Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 14:47 METEO:FIRENZE12°19°  QuiNews.net
Qui News firenze, Cronaca, Sport, Notizie Locali firenze
domenica 24 ottobre 2021
Tutti i titoli:
corriere tv
In Colombia arrestato Dario Antonio Usuga: era il narcotrafficante più ricercato del Paese

Attualità martedì 13 luglio 2021 ore 09:43

La festa degenera, residenti: "Piazza senza freni"

Bagno nella fontana e urla per tutta la notte. La festa azzurra è stata la nuova occasione per trasformare la piazza dell'Oltrarno in una arena estiva



FIRENZE — Felici per la vittoria dell'Italia ma increduli per quanto accaduto tra domenica e lunedì, così i residenti di Santo Spirito hanno assistito all'ennesima festa. I giovani in piazza si sono spogliati e sono entrati nella fontana dove hanno ballato e festeggiato, c'è anche chi si è messo in piedi sul manufatto.

Prima il 25 Aprile, il 18 Giugno ed il 21 Giugno. La fine del coprifuoco, la notte della cordonatura, adesso i campioni d'Europa, ogni occasione è buona per festeggiare a Santo Spirito. 

I residenti con il rischio di andare contro ad un intero Paese in festa, hanno iniziato la settimana frastornati davanti alle immagini di domenica notte. 

"Il bagno nella fontana era ampiamente prevedibile ma anche stavolta si è lasciato fare" ha commentato Camilla, portavoce dei residenti. Dopo tanti annunci, raccomandazioni della prefettura, misure straordinarie dell'amministrazione si aspettavano qualcosa di diverso e di più "composto".

I residenti hanno aggiunto "Non è possibile festeggiare e divertirsi senza mettere a rischio i monumenti e senza degenerare per ogni motivo o pretesto? Dove erano i controlli richiesti dal prefetto in sede di Comitato per la sicurezza dei quali ha parlato il sindaco annunciando controlli per la notte europea in centro? Santo Spirito è tra le sei piazze a rischio assembramenti citate nell'ordinanza, forse la prima, eppure abbiamo assistito a qualsiasi cosa".

"Una festa incontenibile in tutti i sensi - ha sottolineato il Comitato - visto che all'alba abbiamo trovato via de' Coverelli fradicia come al solito dopo essere stata appena ripulita e sanificata. Il solito vespasiano a cielo aperto. Come nulla fosse accaduto tra paletti, cordonatura, telecamere. Tutto come al solito: fiumi di urina".

In conclusione "Capite perché chiediamo la cancellata per proteggere il sagrato? Qui le misure semplici e leggere non bastano. Ogni occasione è buona per farsi sfuggire tutto di mano".

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
Recensioni negative e paura dell'abbandono dei rifiuti, queste le reazioni sui social alla notizia delle chiavette necessarie all'uso dei cassonetti
Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

QUI Condoglianze



Ultimi articoli Vedi tutti

Cronaca

Sport

CORONAVIRUS

Attualità