Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 18:30 METEO:FIRENZE15°24°  QuiNews.net
Qui News firenze, Cronaca, Sport, Notizie Locali firenze
venerdì 14 giugno 2024
Tutti i titoli:
corriere tv
Dietro la «stanchezza» di Biden al G7

Attualità lunedì 11 giugno 2018 ore 18:14

Inseguimento, via gli alloggi ai responsabili

Palazzo Vecchio ha annunciato che saranno tolti gli alloggi ai rom responsabili dell'inseguimento di cui ha fatto le spese un ragazzo di 29 anni



FIRENZE — Il sindaco di Firenze Dario Nardella ha espresso in Consiglio comunale la vicinanza di Palazzo Vecchio alla famiglia di Duccio Dini, il giovane di 29 anni travolto da una delle auto guidate da rom coinvolte nell'inseguimento avvenuto ieri in via Canova, nella zona dell'Isolotto. Per il ragazzo oggi è stata avviata la procedura per l'accertamento di morte. 

Una vicenda tragica per la quale sono in corso le indagini dei carabinieri. Intanto, ha detto Nardella in aula, "fin d’ora ho dato disposizione agli uffici di revocare l’assegnazione di alloggio a coloro che saranno individuati e puniti come responsabili. Inoltre, ho già dato mandato al direttore generale del Comune e all’avvocatura di costituire il Comune come parte civile nell’eventuale processo, che si dovrà aprire".

Intanto, insieme a Mirko Dormentoni, presidente del Quartiere 4 in cui è avvenuto l'inseguimento, il sindaco ha deciso di  tenere un Consiglio aperto ai cittadini. 


Se vuoi leggere le notizie principali della Toscana iscriviti alla Newsletter QUInews - ToscanaMedia. Arriva gratis tutti i giorni alle 20:00 direttamente nella tua casella di posta.
Basta cliccare QUI

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
La magia delle luci, ma anche un ricco calendario di eventi messo a punto per le giornate attorno alla festa del Santo Patrono di Firenze
Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Federica Giusti

QUI Condoglianze



Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Attualità

Attualità

Lavoro