Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 11:03 METEO:FIRENZE14°25°  QuiNews.net
Qui News firenze, Cronaca, Sport, Notizie Locali firenze
giovedì 06 ottobre 2022
Tutti i titoli:
corriere tv
Iran, la deputata svedese si taglia una ciocca di capelli al Parlamento Ue

Attualità giovedì 26 novembre 2020 ore 17:32

Il parco bucato con le recinzioni divelte

I residenti che frequentano l'area verde hanno segnalato la presenza di numerosi varchi nella recinzione che confina con i terreni adiacenti al parco



FIRENZE — Non sono nuove le segnalazioni sullo stato di conservazione del Parco di Villa Favard, a Rovezzano, dove i cittadini sono molto attenti alla manutenzione del verde. Stavolta i frequentatori hanno puntato il dito sulle reti di recinzione violate.

Un reportage fotografico, pubblicato sui social, mostra la condizione delle reti che delimitano la grande area verde che si trova sulla via Aretina.

"Nel lato ovest la recinzione è bucata alla delimitazione del parco in prossimità della Cappella Mortuaria della Baronessa Favard ricca di opere d’arte, e permette il passaggio di chiunque".

E ancora "Più disastrose appaiono le condizioni della rete di confine sull'altro lato del Parco, il lato est, in prossimità della antiche Scuderie, lasciate al degrado e all'utilizzo improprio, e la cui delimitazione di confine è stata in più punti del tutto divelta con il conseguente libero e indisturbato passaggio di chiunque". 


Se vuoi leggere le notizie principali della Toscana iscriviti alla Newsletter QUInews - ToscanaMedia. Arriva gratis tutti i giorni alle 20:00 direttamente nella tua casella di posta.
Basta cliccare QUI

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
Un giovane di 20 anni è stato arrestato dai carabinieri che sono intervenuti in soccorso di una giovane aggredita nel centro storico di Scandicci
Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Nicolò Stella

QUI Condoglianze



Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Attualità

Attualità

Lavoro