Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 07:30 METEO:FIRENZE15°30°  QuiNews.net
Qui News firenze, Cronaca, Sport, Notizie Locali firenze
lunedì 17 giugno 2024
Tutti i titoli:
corriere tv
Che senso ha parlare di Matteotti 100 anni dopo?

Attualità giovedì 02 febbraio 2023 ore 15:27

Il cancello sul cortile chiude un periodo da paura

Applausi per il momento solo virtuali davanti al cancello che completa la recinzione del Giardino di via Galliano tra San Jacopino e Novoli



FIRENZE — Il cancello completa la recinzione apparsa ad inizio Gennaio, i residenti plaudono al nuovo cortile di via Galliano dove è stata sistemata anche la segnaletica stradale.

La riqualificazione del "cortile degli orrori" è quasi compiuta ed ha preso vita in poche settimane dopo un ritardo che aveva preoccupato i residenti.

Nei giorni scorsi è apparsa la recinzione, oggi il cancello, la segnaletica stradale invece è stata mostrata in anteprima dal presidente del Quartiere 1, Maurizio Sguanci, che ha pubblicato le immagini fresche di vernice su Facebook.

I residenti sperano adesso che i numerosi episodi di aggressioni, molestie e bivacchi segnalati a più riprese da ben tre Comitati Cittadini che operano nella zona tra il centro storico e Novoli, siano solo un brutto ricordo.

La svolta dopo una lunga stagione di segnalazioni è arrivata nell'estate 2022 con l'approvazione del progetto definitivo di recupero urbanistico anche grazie al contributo del supermercato di vicinato che ha permesso l'acquisto dei nuovi arredi urbani e spazi ludici come panchine e tavoli da gioco.

Il cantiere ha fatto tribolare gli abitanti che hanno riempito di messaggi il cellulare dell'assessore all'Ambiente, Andrea Giorgio ma ad inizio Dicembre sono comparse le prime transenne e a Natale i lavori sono partiti.

Resta l'incognita sulla apertura e chiusura del cortile, ad alcuni cittadini non dispiacerebbe il modello che Firenze intendeva adottare nel 2010 con la proposta dell'allora sindaco Matteo Renzi di consegnare le chiavi dei parchi urbani ai gruppi di vicinato, come poi accadde per il Giardino Santa Rosa le cui chiavi furono consegnate alle mamme della zona. Oggi l'attuale presidente del Quartiere 1 è rimasto legato politicamente all'ex sindaco, non è dunque da escludere la possibilità di una autogestione dell'area da parte del vicinato.


Se vuoi leggere le notizie principali della Toscana iscriviti alla Newsletter QUInews - ToscanaMedia. Arriva gratis tutti i giorni alle 20:00 direttamente nella tua casella di posta.
Basta cliccare QUI

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno