QUI quotidiano online. Registrazione Tribunale di Firenze n. 5935 del 27.09.2013
FIRENZE
Oggi 12°17° 
Domani 10°19° 
Un anno fa? Clicca qui
Qui News firenze, Cronaca, Sport, Notizie Locali firenze
venerdì 19 aprile 2019

Attualità mercoledì 19 ottobre 2016 ore 18:50

I NoTav sparano a zero sugli sprechi per il tunnel

Il comitato degli oppositori dell'alta velocità all'attacco dopo il tavolo sul nodo ferroviario fiorentino: "Nessuno fiata sui milioni spesi"



FIRENZE — Parlano di "una soluzione tecnicamente incomprensibile" i NoTav che definiscono la scelta di mantenere il progetto del tunnel eliminando la stazione Foster "un non senso per i trasporti, frutto evidente di mediazioni di basso livello di chi ha dimostrato di aver totalmente fallito nelle politiche dei trasporti in Toscana". 

La proposta di modifica del progetto per il nodo ferroviario fiorentino è stata presentata a Roma e prevede il potenziamento delle stazioni fiorentine con l'uso della nuova tecnologia per il controllo del traffico sui treni regionali. Comune di Firenze e Regione Toscana si sono prese un mese per valutare il piano

"Gli dei rendono ciechi coloro che vogliono perdere - aggiunge il comitato - e cecità è quella che dimostra Rossi nell'incaponirsi con un tunnel che non si sa a cosa possa servire se non porta ad una stazione; cecità è quella di Nardella che, dopo aver giustamente sparato sul progetto di passante, pare aver fatto marcia indietro e sembra accettare questo fantasioso tunnel sotto Firenze".

"Cecità - concludono i NoTav - è quella di tutti, dal Governo in giù, nel non voler dire una parola sullo sperpero delle risorse pubbliche che si è fatto finora: almeno 800 milioni sono stati buttati per scavare trincee, paratie, montare e smontare frese, realizzare solai di una stazione che non nascerà mai. Nessuno chiede conto di questo furto realizzato ai danni dei contribuenti, nessuno fiata, se ancora oggi fervono i lavori alla defunta Foster e le betoniere si affannano a scaricare il loro cemento inutile".



Tag

Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Arte

Attualità

Cronaca