QUI quotidiano online. Registrazione Tribunale di Firenze n. 5935 del 27.09.2013
FIRENZE
Oggi 10° 
Domani 10° 
Un anno fa? Clicca qui
Qui News firenze, Cronaca, Sport, Notizie Locali firenze
venerdì 15 novembre 2019

Attualità sabato 07 aprile 2018 ore 18:15

Un carro armato del Risiko al corteo dei curdi

Foto Facebook Colletivo Kita

Anche un carro armato tra le scritte contro la Turchia al corteo partita dalla zona dove si trova il consolato degli Stati Uniti. Mille in marcia



FIRENZE — "L'attacco del regime di Erdogan al Cantone di Afrin, in Siria, è stato criminale - ha detto Erdal Karabey, rappresentante del coordinamento del Kurdistan in Toscana - ed é grave la responsabilità dei governi della Russia e dei Paesi occidentali che continuano ad appoggiare Erdogan tollerando le sue politiche di repressione". Questo il commento a margine del corteo che oggi pomeriggio è partito dalla zona in cui si trova il consolato degli Stati Uniti a Firenze. Un migliaio le persone che si sono mosse, molte delle quali si sono unite alla marcia nel corso del pomeriggio.

Sui cartelli esposti le scritte ''Erdogan terrorista'', ''Usa, Ue, Russia complici'', ''Ochalan libero'' in mezzo alle bandiere del Kurdistan e dell'Ypg, le milizie femminili curde. Il carro armato giocattolo è stato lasciato davanti al consolato della Germania.

Il corteo è terminato in piazza Cavalleggeri.



Tag

Pubblicità di Emanuele Filiberto: «I reali stanno Tornando, serve guida stabile»

Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Cultura

Cronaca

Attualità