QUI quotidiano online. Registrazione Tribunale di Firenze n. 5935 del 27.09.2013
FIRENZE
Oggi 16°29° 
Domani 14°24° 
Un anno fa? Clicca qui
Qui News firenze, Cronaca, Sport, Notizie Locali firenze
martedì 17 settembre 2019

Politica venerdì 31 maggio 2019 ore 18:00

Giunta, ecco chi ha scelto Dario Nardella

Era atteso un mix tra assessori di esperienza e volti nuovi per rinnovare il governo cittadino che guiderà il capoluogo fino al 2024



FIRENZE —  Il sindaco confermato dai fiorentini con il 57% dei voti ha scelto la sua nuova giunta. Ci sono conferme e nuovi ingressi tra i dieci assessori scelti da Dario Nardella, più uomini che donne questa volta. Rimane in squadra Cristina Giachi mentre esce dal gruppo Alessia Bettini. Molti ex assessori cambiano delega. Il sindaco trattiene le deleghe ad attuazione del programma, pianificazione strategica, statistica e smart city. 

Chi sono i nuovi assessori? Tommaso Sacchi dopo aver curato e rilanciato l'Estate Fiorentina ed aver redatto il programma di mandato si occuperà di cultura e bellezza della città. Ad uno dei giovani preferiti tra gli elettori del Partito Democratico, Cosimo Guccione, vanno sport e politiche giovanili, oltre alla vita notturna. Per l'ex direttore della Caritas di Firenze, Alessandro Martini, che ha corso nella Lista Nardella, ci sono organizzazione e personale, patrimonio non abitativo, efficienza amministrativa, quartieri, rapporti con città metropolitana, partecipazione, cittadinanza attiva, beni comuni, rapporti con confessioni religiose, cultura della memoria e legalità. L'ex ambasciatore italiano in Svizzera, Marco Del Panta Ridolfi, eletto come Martini nella Lista Nardella, avrà le deleghe a relazioni internazionali, politiche europee, cooperazione allo sviluppo e attrazione agli investimenti.

Tra i dieci assessori ci sono sei conferme, anche se cambieranno delega. Cristina Giachi resta vicesindaco con la delega alla protezione civile, anagrafe, avvocatura e toponomastica. Cecilia Del Re passa all'assessorato dell'urbanistica, ambiente, agricoltura urbana, tutela del territorio, turismo, fiere e congressi, innovazione tecnologica e servizi informativi. Stefano Giorgetti avrà nuovamente lavori pubblici, infrastrutture, mobilità e trasporto pubblico locale con l'aggiunta della Polizia Municipale. Federico Gianassi avrà la delega a bilancio, partecipate, commercio, attività produttive, rapporti col Consiglio comunale. Andrea Vannucci passa a welfare e sanità, accoglienza e integrazione, associazionismo, volontariato, casa, lavoro, sicurezza, lotta a solitudine e tradizioni popolari. Infine Sara Funaro si occuperà di educazione, università e ricerca, formazione professionale, diritti e pari opportunità. 



Tag

Il bambino caduto dal balcone a Lodi: ecco come Angel lo ha salvato | Video

Ultimi articoli Vedi tutti

Cronaca

Attualità

Cronaca

Attualità