Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 17:19 METEO:FIRENZE19°33°  QuiNews.net
Qui News firenze, Cronaca, Sport, Notizie Locali firenze
sabato 19 giugno 2021
Tutti i titoli:
corriere tv
Fiola, l'assurda esultanza al gol contro la Francia: spacca un computer davanti a una donna spaventata

Attualità lunedì 13 luglio 2020 ore 10:47

Flop per il bagno gratuito della Movida

Foto da Facebook

Nel fine settimana i residenti hanno denunciato il flop del bagno pubblico dopo l'accordo raggiunto tra il concessionario e i titolari dei locali



FIRENZE — Un nuovo fine settimana di polemiche per la movida fiorentina con le foto pubblicate in rete dai residenti che hanno denunciato il flop dei bagni pubblici gratuiti per gli avventori dei locali. Intanto il Comitato per l'ordine e la sicurezza ha predisposto l'installazione di nuovi bagni chimici nelle zone più a rischio.

Nelle immagini pubblicate sui gruppi Facebook sono state ancora una volta le cantonate, nascoste dalle auto in sosta, a svolgere la funzione di vespasiani.

Il 30 Giugno era arrivato l'annuncio che avrebbe dovuto segnare una svolta nella gestione della vita notturna, almeno sotto l'aspetto del contenimento del degrado "Ai bagni pubblici ci pensano i gestori dei locali di Santo Spirito" con un accordo tra i gestori, i rappresentanti delle categorie e il concessionario, sottoscritto alla presenza dell'assessore al Decoro Alessia Bettini, al responsabile Confesercenti città di Firenze Lapo Cantini e Fabrizio Matucci funzionario di Confcommercio Firenze.

La novità: l'apertura gratuita dei bagni turistici presenti in piazza Santo Spirito per l'importo di 150 euro a serata per le sere di giovedì, venerdì e sabato aperti dalle 19 alle 2 e 15, e negli altri giorni della settimana aperti dalle 19 alle 1. 

Il 10 Luglio altra novità, stavolta sostenuta dal Comitato per l'ordine pubblico, con le tre mosse per risolvere il problema della Movida tra le quali "Nuovi bagni chimici nelle zone cittadine più frequentate".

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
L'episodio è avvenuto ai giardini della Fortezza da Basso. A finire denunciato un giovane di 23 anni che è stato sedato e trasportato in ospedale
Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Federica Giusti

QUI Condoglianze



Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Attualità

Attualità

Attualità