comscore
Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 16:12 METEO:FIRENZE10°  QuiNews.net
Qui News firenze, Cronaca, Sport, Notizie Locali firenze
mercoledì 02 dicembre 2020
corriere tv
Il Senato chiude l'audio a Casini mentre sta parlando e lui non la prende bene

Cronaca venerdì 30 ottobre 2020 ore 12:31

Denunciato per le minacce ai vigili su Facebook

La Digos è intervenuta per le minacce pubblicate su Facebook dopo l'episodio del fermo di una donna sorpresa in centro senza la mascherina



FIRENZE — La Digos di Firenze ha eseguito una perquisizione nell’abitazione di un 29enne italiano, ritenuto responsabile di aver postato su Facebook una minaccia nei confronti di un vigile. Il post farebbe riferimento all'intervento effettuato il 25 Ottobre scorso nei pressi di Piazza della Repubblica (vedere articoli collegati).

Gli accertamenti investigativi hanno consentito di identificare il presunto autore del post nel quale, a commento di un fermo immagine in cui è ritratta la figura del vigile, ha pubblicato la frase hai fatto un passo falso, a Firenze ti stiamo cercando e una museruola non basterà a nasconderti.

L’Autorità Giudiziaria ha disposto la perquisizione a carico del ritenuto autore del post, eseguita dalla Digos.

L’uomo è stato denunciato per minaccia a pubblico ufficiale aggravata in quanto ritenuto che la frase "è stata scritta al fine di costringere l’agente ad omettere in futuro analoghi atti e servizi del proprio ufficio, con l’aggravante di aver commesso il fatto evocando, con l’espressione plurale “ti stiamo cercando”, che la minaccia provenga da un gruppo organizzato".



Tag
 
Programmazione Cinema Farmacie di turno

Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Attualità

Lavoro

Attualità