Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 14:04 METEO:FIRENZE10°  QuiNews.net
Qui News firenze, Cronaca, Sport, Notizie Locali firenze
giovedì 27 gennaio 2022
Tutti i titoli:
corriere tv
Di Maio: «Non giochiamo a bruciare i nomi»

Cultura giovedì 14 ottobre 2021 ore 11:59

Dante Alighieri? "Un medico mancato"

Dante Alighieri
Dante Alighieri

Il sommo poeta era iscritto all'Arte dei Medici e degli Speziali, e i suoi versi lasciano trasparire una conoscenza profonda della medicina



FIRENZE — Dante Alighieri? "Un medico mancato". Parola di Giancarlo Landini, presidente della Fondazione Santa Maria Nuova Onlus che, in occasione dei 700 anni dalla morte del Sommo Poeta, con la Kent State University Florence e col sostegno di Fondazione ChiantiBanca organizza un ciclo di 5 incontri pomeridiani gratuiti proprio su Dante. 

Gli incontri, da oggi al 18 Novembre sempre alle 16,30, si svolgeranno a Firenze a Palazzo Vettori, in via Cavour 26. Per partecipare è necessario prenotarsi al numero 055 6938688 o alla mail info@fondazionesantamarianuova.it. “La Fondazione Santa Maria Nuova - ha dichiarato Landini - non poteva non fare qualcosa su Dante Alighieri, vista la vicinanza tra il Sommo Poeta e Santa Maria Nuova. Il legame sono i Portinari: Dante conosceva bene Folco Portinari, racconta addirittura di essere rimasto impressionato al suo funerale, vedendo Beatrice piangere. Inoltre Dante era iscritto all'Arte dei Medici e degli Speziali”.

“Dante - ha aggiunto Landini - di medicina sapeva tanto, probabilmente è un medico mancato e lo vediamo dalle numerose citazioni sulla Divina Commedia. Lui ha studiato a Bologna, ha fatto Filosofia e in quell'epoca la laurea era appunto in Filosofia e Medicina, insieme. Questo ciclo di incontri sarà con ospiti di primo piano: tra gli eventi sarà curioso capire cosa sarebbe accaduto se Dante avesse avuto la necessità di un ricovero a Santa Maria Nuova. Di certo avrebbe ricevuto ottime cure, anche all'epoca era uno degli ospedali più avanzati d'Europa”.

L'iniziativa, inserita all'interno del Programma Dante 700, è legata alla trilogia Dante/i Portinari/l'ospedale di Santa Maria Nuova. L'incontro inaugurale di questo pomeriggio si intitola Dante e i Portinari: protagonista sarà il professore di storia moderna dell'università di Firenze Giovanni Cipriani. Il 28 Ottobre poi spazio a Il Medioevo di Dante a cura del professore emerito della Scuola Normale Superiore di Pisa Franco Cardini.

L'approdo su Novembre è per il giorno 4 con Beatrice Portinari, da musa ispiratrice a santa protettrice a cura di Donato Massaro, scrittore, accademico d'onore dell'Accademia delle Arti e del Disegno di Firenze. L'11 Novembre, l'architetto ed ex funzionario archeologo direttore Sbat Mario Pagni curerà l'incontro dal titolo I 'fedeli d'amore' e Dante. Chiusura il 18 Novembre affidata al direttore della Kent State University Florence Fabrizio Ricciardelli con Firenze ospedaliera e alla storica della Fondazione Santa Maria Nuova onlus Esther Diana con E se Dante avesse avuto necessità di un ricovero a Santa Maria Nuova?.


Se vuoi leggere le notizie principali della Toscana iscriviti alla Newsletter QUInews - ToscanaMedia. Arriva gratis tutti i giorni alle 20:00 direttamente nella tua casella di posta.
Basta cliccare QUI

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
Terminata la realizzazione delle travi di fondazione con i pali posizionati in verticale, a seguire la realizzazione dell’armatura per i pilastri
Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Gianni Micheli

QUI Condoglianze



Ultimi articoli Vedi tutti

Cronaca

Attualità

Cronaca

Cronaca