comscore
QUI quotidiano online. Registrazione Tribunale di Firenze n. 5935 del 27.09.2013
FIRENZE
Oggi 23°30° 
Domani 24°32° 
Un anno fa? Clicca qui
Qui News firenze, Cronaca, Sport, Notizie Locali firenze
sabato 04 luglio 2020
corriere tv
Nuovo scivolone di Gallera: «Se avesse avuto anche solo il 37,5 per cento di febbre»

Attualità sabato 02 maggio 2020 ore 10:09

Covid fase 2, come si muoveranno i fiorentini?

Il sindaco di Firenze ha rivolto un nuovo questionario ai cittadini per conoscere le intenzioni in merito agli spostamenti in città nelle prossime ore



FIRENZE — Arriva il sesto questionario dall'inizio dell'emergenza, stavolta il sindaco di Firenze Dario Nardella chiede ai cittadini come si sposteranno a partire da lunedì. Palazzo Vecchio spinge sulla mobilità ciclabile con incentivi economici e kit antifurto e sulla mobilità condivisa ma il ricorso al mezzo privato è la variabile più delicata per la quale al momento è previsto un abbonamento per la sosta in Zcs mentre c'è chi chiede di eliminare la Ztl dal centro storico.

Oltre alle consuete domande utili a caratterizzare il target di riferimento il sondaggio si sofferma sulla mobilità urbana e sulle soluzioni che i fiorentini intendono adottare per i loro spostamenti già dalla prima settimana di allentamento delle restrizioni contro il coronavirus.

"Parliamo di mobilità. Prima dell'emergenza Covid, lei come si muoveva principalmente in città?" è questo il primo quesito. 

"Sarà potenziata la mobilità ciclabile, con la realizzazione di 12 Km di nuove piste e di 10 Km di piste ciclabili provvisorie. Si prevedono anche incentivi per l'utilizzo della bicicletta, come il riconoscimento del tempo di spostamento in bici come parte dell'orario lavorativo, rilascio di kit antifurto ed incentivi economici. Quanto ritiene importante che il Comune intervenga per favorire la mobilità ciclabile?" questa la domanda. Ed ancora "Il piano prevede anche il potenziamento e l'incentivazione della mobilità condivisa: car sharing (intervenendo su tariffe e dotazione), bike sharing e micromobilità (aumentando la dotazione di biciclette a pedalata muscolare e assistita e di monopattini), scooter sharing (raggiungendo una dotazione di almeno 250 scooter). Quanto ritiene importante che il Comune intervenga per favorire car, bike e scooter sharing?".

Inoltre "Si prevede di introdurre un mini abbonamento di 20 euro mensili per la sosta in tutte le ZCS (Zone a Sosta Controllata), sia per i residenti che per gli utenti esterni che devono raggiungere la città per lavoro. Quanto ritiene importante questo intervento per chi si muove con l'auto privata?".

"Per i suoi spostamenti nelle prossime settimane, lei come prevede di muoversi principalmente in città?" questa la domanda più importante per la prima prova su strada.



Tag
 
Programmazione Cinema Farmacie di turno

Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Cronaca

Cronaca

Attualità