Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 20:50 METEO:FIRENZE22°36°  QuiNews.net
Qui News firenze, Cronaca, Sport, Notizie Locali firenze
sabato 24 luglio 2021
Tutti i titoli:
corriere tv
Samele argento nella sciabola, la dura preparazione per arrivare così in alto

Attualità domenica 20 giugno 2021 ore 11:15

Chiosco devastato "Non possiamo lavorare così"

Nel fine settimana hanno ritrovato il chiosco devastato dai vandali, lo sfogo sui social dei gestori dello spazio di somministrazione sull'Arno



FIRENZE — Brutta sorpresa nel fine settimana per i gestori di un chiosco che è stato messo a soqquadro durante la notte sul Lungarno del Tempio, a Firenze. I titolari hanno ritrovato tavoli e sedie gettati all'aria ed i frigoriferi aperti e saccheggiati durante un raid vandalico andato in scena dopo la chiusura.

Lo spazio di somministrazione si trova presso il Giardino dedicato al giudice Antonino Caponnetto. "Noi non possiamo lavorare così" questa la denuncia.

"Ecco come stanotte è stato ridotto il nostro e il vostro chiosco - è la denuncia pubblicata sui social - Costretti a chiudere già alle ore 22 a causa di una situazione riprovevole ed incivile, il Chiosco è stato devastato durante la nottata".

"Ci siamo accorti - hanno spiegato ancora i gestori - che durante la serata di ieri sera, in cui il nostro servizio è stato dimezzato in quanto impossibilitato a proseguire nel proprio lavoro, molte delle problematiche sono state sollevate da minorenni che pretendevano la somministrazione di alcol nonostante il divieto posto dal nostro personale. Per questo saremo costretti a prendere delle misure drastiche per continuare in serenità a lavorare e a permettere al chiosco di tornare ad essere un posto piacevole in cui passare una bella serata".

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
Una passeggera senza biglietto ha aggredito la capotreno. Il treno regionale si è fermato dopo essere partito dalla stazione di Santa Maria Novella
Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Davide Cappannari

QUI Condoglianze



Ultimi articoli Vedi tutti

Cronaca

Lavoro

Attualità

Attualità