Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 18:30 METEO:FIRENZE19°30°  QuiNews.net
Qui News firenze, Cronaca, Sport, Notizie Locali firenze
sabato 22 giugno 2024
Tutti i titoli:
corriere tv
Jovanotti a sorpresa torna sul palco e canta al Festival of The Sun in Toscana
Jovanotti a sorpresa torna sul palco e canta al Festival of The Sun in Toscana

Attualità venerdì 02 dicembre 2022 ore 16:13

Capannucce in città, torna il premio dei presepi

Comitato di Capannucce in Città: Paolo Blasi, Mario Razzanelli, Padre Bernardo, Elaine Poggi Foto: Umberto Visintini

Lettera dell’Arcivescovo Giuseppe Betori ai bambini per invitarli a Capannucce in Città, la rassegna che premia tutti coloro che realizzano il presepe



FIRENZE — L'arcivescovo di Firenze ha scritto una lettera ai bambini per invitarli a partecipare a Capannucce in città, la rassegna che premia tutti coloro che realizzano il presepe a scuola, a casa, in parrocchia o in negozio nella tradizione di San Francesco. Il comitato promotore è presieduto da padre Bernardo Gianni, abate di San Miniato, al suo fianco Mario Razzanelli, imprenditore e fondatore della rassegna e attuale segretario del comitato e il professore Paolo Blasi, past president. 

“Diventate anche voi operatori di pace, facendo il presepe nelle vostre case, in parrocchia, nelle scuole, negli ospedali, nei luoghi di lavoro: è un segno della presenza di Gesù, il Dio fatto uomo, il Principe della Pace, in mezzo a noi” così l’arcivescovo di Firenze, il cardinale Giuseppe Betori, ha invitato i bambini a realizzare il presepe per questo Natale, ancora più in periodo di guerra, perché “come cristiani non possiamo cedere alla rassegnazione. Con la seconda venuta di Cristo cesserà ogni guerra, ogni litigio, ogni contesa. Intanto, tocca a noi operare per chiedere a Dio la conversione dei cuori e il dono della pace”.

L'edizione 2022-2023 segna il ritorno in presenza, per due anni la manifestazione è stata forzatamente vissuta a distanza, pur superando sempre le 2.000 iscrizioni. Per questo Natale torna la premiazione nella chiesa di San Gaetano: il 5 Gennaio alle ore 16 tutti i partecipanti riceveranno un diploma personalizzato e una piccola natività quale ringraziamento per aver riportato la nascita di Gesù al centro del Natale. L’iniziativa è organizzata grazie al contributo della Fondazione CR Firenze e in collaborazione con il settimanale Toscana Oggi.

L'invito e il ringraziamento di Mario Razzanelli "Capannucce in Città è una manifestazione che è entrata nel cuore di molti: ogni anno insegnanti e genitori ci scrivono per manifestare il loro entusiasmo e ci inviano centinaia di foto dei presepi realizzati in famiglia, in classe o in parrocchia. Le iscrizioni sono aperte da una settimana e stanno già arrivando centinaia di adesioni. Questo ci riempie di gioia e dopo 2 edizioni online finalmente il 5 gennaio potremo ritrovarci e scambiarci un piccolo dono di persona. L'invito come sempre è rivolto a tutti e in particolare ai bambini, veri protagonisti di Capannucce".

Iscriversi è facile e gratuito: basta realizzare il presepe, poi compilare il form online col nome di tutti gli iscritti. 

Possono partecipare parrocchie, scuole, associazioni, commercianti, aziende, famiglie. Tutti saranno premiati. Chi lo desidera può inviare una foto del suo presepe a capannucceincitta@gmail.com: sarà pubblicata sulla pagina Facebook di Capannucce in Città.


Se vuoi leggere le notizie principali della Toscana iscriviti alla Newsletter QUInews - ToscanaMedia. Arriva gratis tutti i giorni alle 20:00 direttamente nella tua casella di posta.
Basta cliccare QUI

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
il cantautore romano in compagnia del chitarrista Damiano Minucci delle Ombre Elettriche domani dal vivo per l'’Associazione Culturale La Chute
Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Federica Giusti

QUI Condoglianze



Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Spettacoli

Imprese & Professioni

Attualità