Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 08:47 METEO:FIRENZE11°21°  QuiNews.net
Qui News firenze, Cronaca, Sport, Notizie Locali firenze
sabato 23 ottobre 2021
Tutti i titoli:
corriere tv
Quota 100, Draghi: «Non sarà rinnovata e puntiamo a un graduale ritorno alla normalità»

Attualità sabato 19 giugno 2021 ore 08:38

Arte, cultura e bellezza tutto a portata di tram

tram

Sono 200 i luoghi di interesse mappati da Tram-d-arte e vicini alle fermate tra musei e parchi, luoghi di sport e spettacolo, botteghe e chiese



FIRENZE — In tutto 200 luoghi di interesse dai musei ai parchi, dallo sport agli spettacoli, dalle botteghe alle chiese, tutto a portata di tram. È un modo nuovo per vivere Firenze e il suo volto meno conosciuto ma ricco di fascino, così come il suo lato più contemporaneo spesso trascurato, e che invece sta diventando sempre più caratteristico della città. Il nuovo sito www.tramedartefirenze.it (in doppia lingua italiano/inglese) è dedicato alla Firenze appena fuori dal centro storico e dai circuiti turistici più inflazionati.

Di questa Firenze bella ma più sconosciuta, attraverso immagini inedite e storie si raccontano tutti i luoghi d’interesse nell’arco di circa 1 chilometro e mezzo (circa 20 minuti a piedi) dalle varie fermate della tramvia, la grande arteria che collega il cuore della città con la sua estensione, che ne è diventata così parte integrante.

Così si crea una città più ampia, ma allo stesso tempo più vicina. Circa 200 luoghi d’interesse, divisi in 5 categorie: Top Attractions, Musei e Chiese, Parchi e Sport, Spettacoli e cultura, Botteghe e Mercati. Tra questi figurano edifici sacri o di cultura come la Chiesa russa ortodossa della Natività o la Villa medicea a Careggi, ma anche centri espressione di architettura contemporanea come il Teatro del Maggio Musicale Fiorentino, la Manifattura Tabacchi, Palazzo di Giustizia a Novoli, lo straordinario Museo Stibbert, o ancora antiche chiese, parchi e capolavori di street art, centri sportivi, università e Centri Commerciali Naturali.

L'idea e la cura del progetto è di Caterina Paolucci e Olivia Turchi per Associazione Via Maggio, realizzato da Gruppo Editoriale, in collaborazione con Gest (Gestione del Servizio Tramviario), con il contributo dell’assessorato al turismo del Comune di Firenze e della Fondazione Cr Firenze.

Ogni luogo sarà geolocalizzato e avrà una propria pagina web con foto, descrizione, informazioni pratiche e correlati, e sarà fruibile attraverso una doppia opzione di navigazione: tramite la divisione in categoria o selezionando le fermate della tramvia. A partire da Settembre 2021, il progetto prevede l’organizzazione di visite, tenute da guide appositamente formate su vari itinerari Tram-e-d’Arte. 

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
Coi nuovi contenitori stradali digitali decolla la seconda fase della trasformazione della raccolta dei rifiuti all'insegna della circolarità
Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Federica Giusti

QUI Condoglianze



Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Attualità

Attualità

Attualità