QUI quotidiano online. Registrazione Tribunale di Firenze n. 5935 del 27.09.2013
FIRENZE
Oggi 14° 
Domani -1°8° 
Un anno fa? Clicca qui
Qui News firenze, Cronaca, Sport, Notizie Locali firenze
mercoledì 26 febbraio 2020

Attualità sabato 05 novembre 2016 ore 16:45

Amici miei cinquant'anni dopo l'alluvione

La pioggia non ha fermato il raduno dei fan della saga di Mario Monicelli che sono arrivati anche da Catania, Trento e Udine



FIRENZE — Si sono ritrovati in trecento nonostante la pioggia per riscoprire i luoghi che furono il set delle riprese della serie cult “Amici miei” di Mario Monicelli per il primo raduno dei fan, arrivati anche da Catania, Trento e Udine. Titolo: “Amici Miei - Alluvionati dentro”. 

L'iniziativa è stata organizzata a ridosso dell’anniversario dei 50 anni dell’alluvione di Firenze del 1966, evento che fu raccontato attraverso diverse scene all’interno del secondo atto.

I partecipanti si sono messi in cammino per la città sui luoghi che hanno fatto da scenario nelle storiche 'zingarate' dei quattro inseparabili amici.

Il tour è cominciato nel pomeriggio sotto la pioggia con ritrovo al piazzale Michelangelo dove, ad aspettare i fan, anche un esemplare della mitica Fiat 125, l'auto del Melandri usata per le zingarate dei quattro amici. Giro proseguito poi al cimitero delle Porte Sante, poi una visita allo storico Bar Necchi, abituale ritrovo per le partenze delle “zingarate”, fino a giungere a Santo Spirito, luogo dell’ultimo congedo al Perozzi. 



Tag

Milano, viaggio in metropolitana con la paura del coronavirus

Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Attualità

Cronaca

Attualità