Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 20:50 METEO:FIRENZE16°29°  QuiNews.net
Qui News firenze, Cronaca, Sport, Notizie Locali firenze
mercoledì 04 agosto 2021
Tutti i titoli:
corriere tv
Tita e Banti: «Ci siamo conosciuti per caso, orgogliosi di essere la prima medaglia d'oro mista dell'Italia»

Attualità venerdì 02 giugno 2017 ore 15:36

Firenze-Amatrice, tutti di corsa per i terremotati

Da piazza della Signoria alla cittadina colpita dal sisma, 37 atleti portano messaggio di vicinanza e contributo economico



FIRENZE — Da Firenze ad Amatrice, una staffetta di podismo di 345 chilometri per portare un messaggio di solidarietà e un contributo economico alle popolazioni duramente colpite dal terremoto.

E' partito stamani il gruppo sportivo Le Torri podismo, formato da 37 atleti che percorreranno strade comunali e provinciali, senza interruzione, giorno e notte, scambiandosi il testimone.mentre l’arrivo è previsto ad Amatrice, sabato 3 alle 15.30.

La staffetta - come ha spiegato la presidente del Gruppo Sportivo Le Torri, affiliato Uisp – alla quale partecipano “podisti non professionisti, volontari” – ha detto Catia Ballotti - è organizzata in tre gruppi “il primo correrà da Firenze a Castiglion del Lago, il secondo da Castiglion del Lago a Montefranco e l’ultimo da Montefranco ad Amatrice. E’ prevista anche una tappa a Rieti il 3 giugno alle 9.30 allo stadio di atletica, dove inizieranno i campionati di atletica e dove i podisti indosseranno la maglia in ricordo di Filippo Sanna, il giovane 23enne rimasto vittima del sisma.

CATIA BALLOTTI SU STAFFETTA PER AMATRICE - dichiarazione
Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
È stato denunciato per danneggiamento aggravato l'uomo di 28 anni che ieri in Santa Maria Novella si è reso protagonista del gesto
Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Davide Cappannari

QUI Condoglianze



Ultimi articoli Vedi tutti

Cronaca

Cronaca

CORONAVIRUS

Attualità