QUI quotidiano online. Registrazione Tribunale di Firenze n. 5935 del 27.09.2013
FIRENZE
Oggi 14° 
Domani 12° 
Un anno fa? Clicca qui
Qui News firenze, Cronaca, Sport, Notizie Locali firenze
giovedì 20 febbraio 2020

Cronaca venerdì 25 settembre 2015 ore 14:24

Fisco, salone Porche non versa 1,3 milioni di iva

Nei guai un imprenditore italiano indagato per il reato di omesso versamento dell’iva. Sequestrati conti correnti e titoli, motoveicoli ed immobili



FIRENZE — Sequestrati dalla guardia di finanza beni mobili e immobili per oltre 1.300.000 euro, a seguito di un decreto di sequestro preventivo per equivalente dell'Iva non versata, emesso nei confronti dell'amministratore della società proprietaria dell'autosalone Porschedi a Firenze. 

L'uomo, un imprenditore 55enne, originario del Molise, è stato denunciato per l'omesso versamento dell'Iva. Il decreto di sequestro, disposto dal gip di Firenze Alessandro Moneti su richiesta del pm Rodrigo Merlo, riguarda beni riconducibili sia all'imprenditore che alla società. 

Sequestrati conti correnti e titoli, motoveicoli, abitazioni, garage, magazzini, vigneti e terreni, tra Firenze, Cortina d'Ampezzo (Belluno), Roccaraso (L'Aquila) e Pescara, dove i sigilli sono scattati anche a un campo da tennis. In base ai controlli eseguiti dall'Agenzia delle Entrate sull'attività dell'autosalone, negli anni 2011 e 2012 la società avrebbe dichiarato, ma omesso di versare, Iva per 1.374.000 euro.



Tag

Giù le Vele di Scampia, ecco cosa resta del supermercato della droga più importante d'Europa

Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Cronaca

Attualità

Attualità