comscore
Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 21:20 METEO:FIRENZE-0°7°  QuiNews.net
Qui News firenze, Cronaca, Sport, Notizie Locali firenze
sabato 16 gennaio 2021
Tutti i titoli:
corriere tv
L'usura al tempo del Covid: così le mafie stanno soffocando l'economia | Roberto Saviano

Attualità lunedì 13 maggio 2019 ore 15:30

​Deposito tram in piazza Alpi, Piagge in rivolta

La comunità delle Piagge scrive una lettera aperta contro il nuovo deposito della tramvia nell'area destinata ad accogliere la rigenerazione urbana



FIRENZE — La realizzazione della Linea 4 della tramvia tra la Stazione Leopolda e l'abitato de Le Piagge è vista come una buona notizia da prte dei residenti che però considerano "un effetto collaterale devastante" la creazione del deposito dei tram in quello che avrebbe dovuto essere il cuore del quartiere, l’area che nel 2016 è stata intitolata ad Ilaria Alpi e Miran Hrovatin e che comprende il Centro sociale il Pozzo della Comunità delle Piagge e parte del grande pratone di via Lombardia.

"Il deposito dei mezzi tramviari lato Piagge occuperà tutta l’area tra l’ex via Lombardia, il centro sociale il pozzo, le navi di via della Sala e il maneggio, quindi l'intera Piazza Alpi e Hrovatin ad eccezione dello spazio di pertinenza del centro sociale, su cui, come Comunità delle Piagge, abbiamo appena concluso un percorso di progettazione partecipata finanziato dalla Regione Toscana grazie alla legge sulla partecipazione, attivato con la raccolta di più di 1000 firme e promosso da una rete di 15 partner tra associazioni e altre realtà del territorio".

I residenti rivendicano la partecipazione al percorso Apriti piazza! tenutosi al Teatro Viper lo scorso dicembre, alla presenza di numerosi abitanti dove "sembrava che con la previsione del prolungamento della tramvia fino a Campi Bisenzio anche il deposito sarebbe stato spostato altrove". 



Tag
Programmazione Cinema Farmacie di turno

Ultimi articoli Vedi tutti

Cronaca

Attualità

Attualità

Attualità