Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 13:51 METEO:FIRENZE12°  QuiNews.net
Qui News firenze, Cronaca, Sport, Notizie Locali firenze
giovedì 01 dicembre 2022
Tutti i titoli:
corriere tv
«Ragazzi, non guidate se avete bevuto e correte verso la felicità nel ricordo di Francesco»

Attualità martedì 14 settembre 2021 ore 19:00

Dal Mugello a Firenze con l'incubo della Bolognese

Il ritorno a scuola ha fatto scattare l'allarme tra gli automobilisti che ogni giorno scollinano per raggiungere il capoluogo a andare a lavoro



FIRENZE — L'incubo della Bolognese ha fatto visita agli automobilisti che scollinano dalle frazioni del Mugello per raggiungere il centro di Firenze. I polsi tremano all'idea di cosa potrebbe accoglierli al Ponte Rosso da mercoledì 15 Settembre, con la riapertura delle scuole.

Il rischio di restare bloccati c'è anche se Palazzo Vecchio è corso ai ripari cambiando la mobilità e riducendo i tempi e le dimensioni degli attraversamenti pedonali.

Il rientro a scuola coincide con il picco del traffico "come se non bastassero i cantieri" hanno commentato i cittadini lavoratori che vedono a serio rischio il rispetto degli orari già minacciati dagli imprevisti.

A mettere le mani avanti sono stati alcuni frequentatori della Bolognese che hanno preso spunto da un post pubblicato sui social in queste ore in cui la strada si è già presentata bloccata a causa di alcuni lavori.

"Si rompe un tubo, poi casca un pino..." sono eventi straordinari che però si verificano spesso come registrano le cronache. Le segnalazioni di "intralcio" riguardano anche la rimozione dei rifiuti in orari che potrebbero essere rivisti a detta di chi resta imbottigliato dietro i camion.

"Chi ha un orario d'ingresso blindato, spesso arriva tardi anche se parte presto da casa e deve chiedere permesso o recuperare" si è lamentato un cittadino.


Se vuoi leggere le notizie principali della Toscana iscriviti alla Newsletter QUInews - ToscanaMedia. Arriva gratis tutti i giorni alle 20:00 direttamente nella tua casella di posta.
Basta cliccare QUI

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
Sono stati due minorenni a contattare il 112 facendo scattare l'allarme e sul posto sono intervenuti i carabinieri del reparto radiomobile
Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Edit Permay

QUI Condoglianze



Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Cronaca

Cronaca

Attualità