comscore
Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 09:13 METEO:FIRENZE10°14°  QuiNews.net
Qui News firenze, Cronaca, Sport, Notizie Locali firenze
sabato 28 novembre 2020
corriere tv
Le ultime immagini di Maradona, passeggia e ricambia il saluto di una bambina

Sport lunedì 18 luglio 2016 ore 11:17

Trisome games, sei ori per gli azzurri

Servizio di Marco Armeni

Nella prima giornata di gare, la nazionale italiana ha conquistato 6 ori nel judo ed uno nel triathlon femminile di atletica, ottenuto da Nicole Orlando



FIRENZE — Inizia subito bene l’avventura dell’Italia ai Trisome Games 2016.

Nel triathlon l'atleta biellese Nicole Orlando ha fatto registrare il miglior punteggio nelle 3 gare (100 metri, salto in lungo e lancio del peso), ottenendo il record mondiale nei 100 metri (17’’,08) e nel salto in lungo (3,29 m). 

Altre medaglie d’oro sono arrivate dal judo, dove Martina Tomba ha trionfato nella categoria 52 Kg femminile, Davide Migliore nelle categorie 55 Kg e 60Kg maschile, Francesco Varrengia nella categoria 66 Kg maschile, Tommy Crosara nella categoria 73 Kg maschile e Mirco Brighi nella categoria 81 Kg maschile. Medaglie d’argento per Danilo Brunetto (categoria 73 Kg maschile) e per Andrea Forte (81 Kg maschile). 

Nella gara di Triathlon femminile, alle spalle di Nicole Orlando si sono classificate l’atleta sudafricana Rentia Oosthuizen e l’italiana Sara Bonfanti. 

Nella categoria maschile, invece, oro per il francese Nicolas Virapin, argento per il sudafricano Vukosi Rikhotso e bronzo per il portoghese Joao Machado. 

Sempre per l’atletica la messicana Angeli Barrera Mercado ha ottenuto l’oro nei 1500 metri femminili con il tempo di 8’,15’’, mentre la portoghese Elsa Taborda e la turca Munewere Ylmaz hanno ottenuto rispettivamente le medaglie d’argento e di bronzo. Nei 1500 metri maschili, invece, oro per il Turkmenistan con Babajan Rozbaev (5’,33’’), argento per il portoghese Paulo Henriques (6’,25’’) e bronzo per il brasiliano Iria Judas Gomes (6’,52’’).

Per quanto riguarda il nuoto, Maria Bresciani ha vinto la medaglia d’argento nei 50 metri stile libero femminile, dietro alla messicana Dunia Camacho, oro, e davanti all’altra messicana, Paola Veloz. 

Sempre nel nuoto, nella categoria 200 stile libero maschile, oro per l’inglese Billy Birchmore, argento per l’australiano Colin Marks e bronzo per il sudafricano Pietie Bell. 

Nei 100 dorso femminile, oro per l’australiana Phoebe Mitchell, argento per la messicana Mariana Escamilla e bronzo per la spagnola Dolores De Gea. 

Nei 100 rana maschili oro per l’australiano Daniel Rumsey, argento per il portoghese Jose Vieira e bronzo per l’australiano Colin Marks, mentre nei 200 rana femminili, oro per l’australiana Phoebe Mitchell, argento per l’italiana Dalila Vignando e bronzo per l’altra italiana, Sabrina Chiappa. 

Nei 50 dorso maschili oro per l’australiano Aran Miller, argento per il danese Heide Pinnerup e bronzo per l’australiano Daniel Rumsey. 

Passando ai 200 farfalla maschili, si è imposto il messicano Steven Arellano Martinez, che ha staccato l’australiano Stephen Donovan ed il francese Axel Belig. 

Infine, nella staffetta 4X50 misti, maschile, oro gli australiani Aran Miller, Colin Marks, Stephen Donovan e Daniel Rumsey, argento per i sudafricani Els Jan-Herman, Hylton Heggie, Pietie Bell e Sean O’Neill; bronzo per gli italiani, Gianmaria Roncato, Roberto Baciocchi, Paulo Manauzzi e Paolo Zaffaroni.

Guarda il servizio video sulle prime gare e, qui sotto, le interviste a Franco Bonciani, vicepresidente Fin Toscana, e Marco Peciarolo, referente tecnico Nazionale Nuoto Fisdir



Tag
 
Programmazione Cinema Farmacie di turno

Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Attualità

Attualità

Cronaca