Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 20:00 METEO:FIRENZE18°29°  QuiNews.net
Qui News firenze, Cronaca, Sport, Notizie Locali firenze
domenica 26 settembre 2021
Tutti i titoli:
corriere tv
Milano, scontri al corteo No green pass: i manifestanti sfondano il cordone della polizia

Attualità martedì 04 aprile 2017 ore 17:17

E' morto Giovanni Sartori

Giovanni Sartori

Il politologo, giornalista e scrittore era nato a Firenze e il 13 maggio avrebbe compiuto 93 anni. Sua la creazione dei termini Mattarellum e Porcellum



ROMA — Giovanni Sartori è stato uno dei massimi esperti di scienze politiche a livello internazionale. Insignito di otto laureee honoris causa, ha scritto numerosissimi libri e saggi e nel 2005 ha ricevuto il premio Principe delle Asturie, il Nobel delle scienze sociali.

Ricordandolo il Corriere della Sera, di cui era editorialista, lo ha definito "un autore di libri sulla democrazia tradotti nel mondo ma anche un polemista caustico" ricordando che proprio dalle colonne del Corriere battezzò con i termini Mattarellum e Porcellum due note leggi elettorali.

Dal 1979 al 1994 Sartori ha insegnato alla Columbia University nella cattedra Albert Schweitzer Professor in the Humanities. E' stato anche professore emerito all'Università di Firenze.

Il presidente della Regione Toscana Enrico Rossi ha espresso cordoglio per la morte di Sartori. "E' un uomo che ha dato un grande controibuto all'Italia, al dibattito politico, democratico ed elettorale - ha detto Rossi - E' un grande dolore per tutti noi".

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
L'episodio innescato da una lite per antiche ruggini, poi degenerata. La vittima è rimasta ferita, il suo aggressore è stato denunciato
Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Nicolò Stella

QUI Condoglianze



Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Sport

Attualità

CORONAVIRUS