QUI quotidiano online. Registrazione Tribunale di Firenze n. 5935 del 27.09.2013
FIRENZE
Oggi 9° 
Domani -1°6° 
Un anno fa? Clicca qui
Qui News firenze, Cronaca, Sport, Notizie Locali firenze
martedì 10 dicembre 2019

Attualità giovedì 06 aprile 2017 ore 15:54

Al Trauma Center il pronto soccorso del futuro

Servizio di Dario Pagli

Tecnologie all'avanguardia e 130mila accessi stimati all'anno nella nuova struttura di Careggi. Entro l'autunno 14 nuove sale operatorie



FIRENZE — Al lavoro nel nuovo Trauma Center inaugurato all'ospedale fiorentino di Careggi dal presidente del Consiglio Paolo Gentiloni ci saranno 400 professionisti della sanità: 40 medici di emergenza urgenza, 30 ortopedici, 10 neurologi, 8 tossicologi, 34 radiologi, 114 infermieri, 72 operatori socio sanitari, 36 tecnici sanitari di radiologia con ulteriori 13 infermieri e 12 operatori socio sanitari dedicati alla radiodiagnostica.

Ammonta a 11.324.000 euro l'investimento per realizzare il nuovo centro che unifica tutte le emergenze urgenze, compresi i traumi e che assorbe anche le attività di Pronto soccorso ortopedico del CTO che chiude dopo 50 anni. Una nuova realtà in linea con la modernizzazione della sanità avviata in tutta la regione.

Sono poi 3.700 i metri quadri complessivi del piano inferiore del Padiglione 12 DEA dedicati al trauma ed alla bassa complessità, che si aggiungono ad altrettanti già attivi dal luglio 2015 per le altre emergenze al piano terra: 1000 metri quadri sono stati destinati ad attività diagnostiche e 1500 ad attività assistenziali di pronto soccorso con 12 box visita e 2 sale gessi. Fra gli strumenti in dotazione al nuovo piano inferiore: 3 TC, una risonanza magnetica, 4 sale radiodiagnostiche, 3 sale ecografiche. Circa 500 metri quadri sono utilizzati per spogliatoi e sale riunioni a cui si aggiungono altri 1200 metri quadri di spazio esterno per la realizzazione di 40 posti auto.

All'inaugurazione erano presenti anche la ministra della salute Beatrice Lorenzin insieme al presidente della Regione Toscana Enrico Rossi e all'assessore al welfare Stefania Saccardi. 

Al primo piano del padiglione saranno anche allestite entro l'autunno 14 sale operatorie, tre delle quali definite ibride per la presenza di attrezzature chirurgiche e angiografi di ultima generazione. 



Tag

Anziano accoltellato a Milano, De Corato: «I delinquenti devono restare in carcere»

Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Cronaca

Attualità

Attualità