Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 20:50 METEO:FIRENZE20°32°  QuiNews.net
Qui News firenze, Cronaca, Sport, Notizie Locali firenze
venerdì 23 luglio 2021
Tutti i titoli:
corriere tv
«Tanti auguri Presidente», ecco il videomessaggio dell'Italia Team per il compleanno di Mattarella

Cronaca martedì 22 novembre 2016 ore 12:20

Esplosione, Roberto e le bimbe ancora gravi

Sono passati cinque giorni dalla notte dell'esplosione della villeta. Roberto è gravissimo, le due bambine, Gemma e Cristal, sono stazionarie



FIRENZE — E' grave Roberto Mantione, ricoverato all'ospedale di Careggi, combatte da cinque giorni contro ustioni gravissime, avvolto dalla fiammata del Gpl che ha fatto esplodere la sua casa a Bagno a Ripoli, nel cui crollo è morta la moglie Valentina Auciello, e dove sono rimaste ferite gravemente anche le sue bambine, Cristal e Gemma, di 7 e 10 anni.

Le bambine sono ricoverate all'ospedale pediatrico Meyer, in condizioni stazionarie, ma sempre in prognosi riservata. La più grave è Gemma, la piccola di 7 anni, che è seguita dai medici nel reparto di rianimazione. La sorella maggiore, Cristal di 10 anni, sembrerebbe in lieve miglioramento, lei è ricoverata nel reparto ustioni del Meyer. Anche loro come il papà sono gravemente ustionate.

La procura di Firenze ha aperto un fascicolo: crollo colposo, omicidio e lesioni gravissime colpose sono le ipotesi di reato, ma per ora non c'è alcun indagato. Le indagini vanno avanti.

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
Un fiore all'occhiello dell'urbanistica fiorentina di inizio Novecento, il giardino è dedicato alla memoria del giudice Antonino Caponnetto
Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Federica Giusti

QUI Condoglianze



Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Lavoro

Lavoro

Attualità