Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 20:09 METEO:FIRENZE15°24°  QuiNews.net
Qui News firenze, Cronaca, Sport, Notizie Locali firenze
mercoledì 05 ottobre 2022
Tutti i titoli:
corriere tv
Governo, Meloni: «Sui tempi dell'esecutivo chiedete al Colle, non a me»

Attualità venerdì 21 ottobre 2016 ore 12:15

Tassisti e conducenti di bus lanciano l'ultimatum

Le organizzazioni sindacali minacciano il blocco totale: "Interventi immediati del Comune sulla mobilità fiorentina o sarà sciopero di tutto il tpl"



FIRENZE — Cantieri ovunque, deviazioni pure, percorsi alternativi sempre più tortuosi e magari con le careggiate ristrette da transenne: la viabilità a Firenze è ormai un unico, interminabile percorso a ostacoli con migliaia di veicoli perennemente in coda e la paralisi dietro l'angolo. Un crescendo di disagi da cui è nato l'ultimatum lanciato dai sindacati dei tassisti e degli autisti del Tpl all'amministrazione di Palazzo Vecchio.

"La situazione della mobilità ed il problema dell’inquinamento a Firenze siano divenuti oltremodo critici - si legge in  una nota firmata da Cobas Ataf, Faisa Ataf, Filt Cgil, Sitafi Federtaxi Cisal, Sul Ataf, Unica Taxi Cgil e Uritaxi - Il diritto a una mobilità funzionale e ad un ambiente salubre sono ormai un miraggio per i cittadini fiorentini e per tutti coloro che, per i più disparati motivi, si trovano nella capitale dell’Umanesimo e del Rinascimento. Ed è cronaca di tutti i giorni l’impossibilità per gli operatori del settore del trasporto pubblico, autobus e taxi, di fornire specialmente nelle ore di massima richiesta un servizio efficiente a causa della invasiva cantierizzazione della città e della conseguente eliminazione di numerose corsie preferenziali".

"Al di là dei tentativi dell’amministrazione cittadina di scaricare sugli operatori, autisti dei bus e tassisti, le responsabilità delle proprie scelte politiche, che sfociano spesso in campagne mediatiche alla ricerca di un capro espiatorio - proseguono i sindacati nella nota - chiediamo alle autorità competenti di mettere in opera alcuni interventi".

Queste le richieste, finalizzate a far risparmiare tempo e denaro ai cittadini:

- Fluidificare i flussi del traffico, in particolar modo nei nodi più critici: rotonda della Stazione Santa Maria Novella, area ospedaliera di Careggi, piazza Dalmazia, viale Strozzi, piazzale Porta a Prato

- Individuare alcune direttrici fondamentali su cui ristabilire corsie preferenziali: centro-aeroporto, centro-Careggi, via di accesso alla stazione di Santa Maria Novella

- Disincentivare l’uso dei mezzi privati

- Incrementare gli apparati di sorveglianza agli accessi ZTL e sulle corsie preferenziali

- Razionalizzare i tempi delle cantierizzazioni straordinarie

- Incrementare la presenza della polizia punicipale nei nodi critici.

"Non meno importante sarebbe poter ottenere miglioramenti acustici ed atmosferici, perché recentemente Firenze è stata riconosciuta dal Politecnico di Milano tra le città con maggiori inquinamenti nocivi dovuti a pm10 e pm2.5 - scrivono ancora le organizzazioni sindacali - Gli operatori del trasporto pubblico, di linea e non, scontano sulla propria pelle l’inquinamento così come tutti coloro che lavorano molte ore al giorno nel traffico cittadino o sono costretti a prestare la propria opera sulle strade cittadine come, ad esempio  ma non solo - agli operatori di Quadrifoglio o gli stessi vigili urbani. È responsabilità degli amministratori tentare di migliorare le condizioni di vita di tutti i cittadini, anche in situazioni emergenziali come quelle generate, per chiara scelta politica, dai lavori per la tramvia".

Cobas Ataf, Faisa Ataf, Filt Cgil, Sitafi Federtaxi Cisal, Sul Ataf, Unica Taxi Cgil e Uritaxi chiedono quindi un incontro con l'assessore al traffico Giorgetti per concordare una serie di misure. "Tutto questo - concludono i sindacati - per fugare ipotesi di un fermo generalizzato di tutti i vettori del tpl, che non avrebbe precedenti nella storia".


Se vuoi leggere le notizie principali della Toscana iscriviti alla Newsletter QUInews - ToscanaMedia. Arriva gratis tutti i giorni alle 20:00 direttamente nella tua casella di posta.
Basta cliccare QUI

DARIO NARDELLA SU SCIOPERO TASSISTI - dichiarazione
Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
Sono quattro le caffetterie fiorentine presenti nei Bar d'Italia 2023 del Gambero Rosso,, la guida che dà i voti ai locali più amati dagli italiani
Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Nicola Belcari

QUI Condoglianze



Ultimi articoli Vedi tutti

Lavoro

Attualità

Attualità

Attualità