Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 12:36 METEO:FIRENZE20°34°  QuiNews.net
Qui News firenze, Cronaca, Sport, Notizie Locali firenze
lunedì 08 agosto 2022
Tutti i titoli:
corriere tv
Incendi nel savonese: notte da incubo ad Albenga, case bruciate ed evacuati. Chiuso l'aeroporto

Lavoro lunedì 25 maggio 2015 ore 17:41

Scuole dell'infanzia in sciopero

Adesione dell'80% (dati Cgil) alla protesta organizzata contro la decisione del Comune di appaltare a privati il turno pomeridiano in alcune strutture



FIRENZE — In contemporanea allo sciopero è stato organizzato un presidio davanti a Palazzo Vecchio a cui hanno preso parte un centinaio di operatori che hanno scandito a lungo lo slogan "L'infanzia non si appalta".

"Con il piano del Comune 56 sezioni di scuola d'infanzia saranno affidate a un privato con una spesa di 1 milione e 515mila euro - hanno spiegato i promotori della mobilitazione - Con la stessa cifra si potevano fare altre scelte come dare incarichi annuali a tanti insegnanti che stanno superando le prove del concorso pubblico e che quindi saranno idonei per l'insegnamento. Ma soprattutto non si sarebbe compromesso il modello fiorentino di scuola dell'infanzia: il progetto di appaltare le sezioni di pomeriggio è un grave arretramento, un passo indietro ai tempi in cui la scuola dell'infanzia non aveva alcun profilo educativo".

"Lo sciopero di oggi ha creato disagi a tante famiglie - ha commentato il sindaco Dario Nardella - Mi sono arrivate molte lettere di genitori a disagio perchè costretti a tenere a casa i figli a causa del disservizio che i sindacati hanno creato con questo sciopero. L'infanzia non sciopera e non si usano i bambini per le campagne elettorali".

"Chi parla di privatizzazioni è in malafede e non stupisce perchè siamo a 5 giorni dalle elezioni - ha aggiunto il primo cittadino - Invito insegnanti e genitori a non farsi utilizzare per tornaconti elettorali di partiti, movimenti o candidati. Noi apriamo al privato sociale e non a imprese profit per aumentare quantità e qualità del servizio  scolatico".


Se vuoi leggere le notizie principali della Toscana iscriviti alla Newsletter QUInews - ToscanaMedia. Arriva gratis tutti i giorni alle 20:00 direttamente nella tua casella di posta.
Basta cliccare QUI

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
Calano i contagi nella provincia di Firenze dove non sono stati registrati ulteriori decessi nelle ultime 24 ore. Sono 442 i positivi nella Asl Centro
Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Nicolò Stella

QUI Condoglianze



Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Attualità

Cronaca

Attualità