comscore
Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 10:58 METEO:FIRENZE13°  QuiNews.net
Qui News firenze, Cronaca, Sport, Notizie Locali firenze
mercoledì 25 novembre 2020
corriere tv
La Sanità futura tra innovazione e ricerca -Diretta video

Attualità lunedì 03 febbraio 2020 ore 11:05

Orti pubblici aperti ai cittadini agricoltori

Il Comune di Scandicci ha presentato il bando per l'assegnazione di spazi realizzati all'interno del programma regionale "Centomila orti in Toscana"



SCANDICCI — Il bando per l’assegnazione degli Orti della diversità in via Masaccio a Vingone è stato presentato presso la Casa dell’Agro Biodiversità, sede di Rete Semi Rurali. Fino alle 13 di lunedì 2 marzo 2020 gli interessati potranno presentare domanda.

Come specificato nel regolamento, i punteggi per formulare la graduatoria di assegnazione seguiranno i criteri dell’età, dello status occupazionale, della presenza di uno o più figli e di familiari con invalidità riconosciute; i richiedenti affronteranno infine un colloquio.

Il Complesso degli orti è stato realizzato dal Comune di Scandicci grazie al contributo regionale del Programma “Centomila Orti in Toscana” e sarà gestito da un Consorzio di Associazioni anche con un contributo di Fondazione CR Firenze. Il progetto “Orti della diversità” che ha vinto l’Avviso pubblico del Comune di Scandicci, permetterà non solo l'utilizzo e la riqualificazione dell'area, con l’assegnazione di 29 orti urbani, “ma anche la nascita e lo sviluppo di attività finalizzate a formazione, informazione, socializzazione ed aggregazione, interpersonale e intergenerazionale, attorno a tematiche relative alla promozione di sani stili di vita, dell’agricoltura biologica e dello sviluppo sostenibile”, come hanno detto i promotori.



Tag
 
Programmazione Cinema Farmacie di turno

Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Attualità

Attualità

Attualità