QUI quotidiano online. Registrazione Tribunale di Firenze n. 5935 del 27.09.2013
FIRENZE
Oggi 17°20° 
Domani 15°26° 
Un anno fa? Clicca qui
Qui News firenze, Cronaca, Sport, Notizie Locali firenze
lunedì 16 settembre 2019

Attualità lunedì 19 agosto 2019 ore 18:12

Orti nei giardini pubblici, residenti e contadini

La possibilità di coltivare spazi verdi presenti nei parchi urbani entra nella variante di medio termine al Piano urbanistico del Comune di Firenze



FIRENZE — Il capoluogo toscano conferma l'ambizioso piano strategico sul recupero della sua vocazione agricola, quando gli orti occupavano vaste aree esterne alle mura ed i fiorentini coltivavano piccoli lotti di terreno, una tradizione rimasta in alcune arre di confine lungo l'Arno a monte e a valle della città. Il nuovo assessore all'urbanistica, Cecilia Del Re, torna sull'argomento nel giorno in cui Il Sole 24 Ore inserisce Firenze ai primi posti tra le città che offrono idee creative ed utili per trascorrere il tempo libero.
 "La nostra città ha una importante vocazione agricola grazie ai suoi spazi verdi e alle sue colline" ha sottolineato l'assessore Del Re aggiungendo che "pochi lo sanno, ma il 43% del territorio è agricolo e anche nel prossimo Piano urbanistico vogliamo valorizzare sempre più questo tratto distintivo".

Nella riunione di giunta della settimana scorsa il tema "è stato introdotto nel Piano urbanistico vigente all’interno della variante di medio termine", e passa ora all’esame del Consiglio comunale. "Grazie ad una proposta della Direzione Ambiente, anche gli orti urbani entrano ora a pieno titolo tra le componenti principali delle aree verdi. Una modifica che ci permetterà di inserire anche alcune aree di parchi e giardini nel progetto di orti urbani diffusi che porteremo avanti insieme ai Quartieri dentro il piano Centomila Orti in Toscana della Regione Toscana".

L’orto urbano "non è solo un pezzo di terra da coltivare: è riappropriarsi del territorio valorizzando terreni fino a quel momento privi di una vocazione precisa, voglia di mettersi in gioco, recupero delle tradizioni, autosostentamento, inclusione e rinnovato benessere derivante dal contatto con la terra e con le piante" ha concluso Del Re.



Tag

L'entrata trionfale di Piero Angela al convegno con i guardiani di Star Wars: sorpresa e applausi dai presenti

Ultimi articoli Vedi tutti

Cronaca

Attualità

Cronaca

Attualità