Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 15:04 METEO:FIRENZE24°35°  QuiNews.net
Qui News firenze, Cronaca, Sport, Notizie Locali firenze
martedì 28 giugno 2022
Tutti i titoli:
corriere tv
Guerra in Ucraina, Draghi cita un proverbio africano al G7: «Quando gli elefanti lottano, è l'erba che soffre»

Attualità martedì 07 maggio 2019 ore 15:52

Ruba un cellulare e chiede il riscatto

La rapina è avvenuta all'esterno di un centro commerciale, gli inquirenti hanno individuato un giovane che ha subito una perquisizione domiciliare



FIRENZE — La Polizia di Stato ha arrestato un cittadino romeno di 20 anni ritenuto responsabile di una rapina seguita dal tentativo di estorsione ai danni di un coetaneo. Al ragazzo è stata applicata la misura cautelare degli arresti domiciliari, disposta dal Giudice per le Indagini Preliminari del Tribunale di Firenze. Le indagini sono state condotte dalla Sezione Contrasto al Crimine Diffuso della Squadra Mobile.

Il furto risale ad un paio di mesi fa quando un ragazzo italiano ha subito il furto dello smartphone, subendo un aggressore e lievi lesioni ad un braccio. Il furto, tramutatosi dunque in rapina, è avvenuto all'esterno del centro commerciale di San Donato. 

Inizialmente il telefono è stato chiesto per rintracciare un numero di telefono, successivamente il giovane avrebbe minacciato il proprietario. Se avesse voluto riavere indietro il suo telefono, avrebbe dovuto pagare un “riscatto” di 40 euro.

I sospetti degli inquirenti, ricaduti fin da subito su un soggetto di nazionalità romena già noto alle forze di polizia, hanno fatto scattare la perquisizione nella sua abitazione, qui gli investigatori hanno rinvenuto e sequestrato il cellulare oggetto della rapina.

La Procura delle Repubblica di Firenze ha così richiesto ed ottenuto dal G.I.P. l’ordinanza restrittiva nei confronti del 20enne romeno.


Se vuoi leggere le notizie principali della Toscana iscriviti alla Newsletter QUInews - ToscanaMedia. Arriva gratis tutti i giorni alle 20:00 direttamente nella tua casella di posta.
Basta cliccare QUI

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
Il Comune accoglie l'invito dell’Autorità idrica Toscana: stop all'uso dell'acqua potabile per scopi diversi da quelli igienico-domestici
Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Nicolò Stella

QUI Condoglianze



Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Attualità

Attualità

Attualità