Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 18:15 METEO:FIRENZE15°24°  QuiNews.net
Qui News firenze, Cronaca, Sport, Notizie Locali firenze
giovedì 13 giugno 2024
Tutti i titoli:
corriere tv
Europei Atletica, Italia oro nella 4x100 maschile: la gara

Cronaca mercoledì 13 aprile 2016 ore 16:40

Rissa furiosa e poi il tentato omicidio

Individuato e arrestato dai carabinieri un cinese ricercato dal 26 dicembre per aver aggredito e ferito gravemente un connazionale in un bar



FIRENZE — Il cinese finito in carcere per tentato omicidio si chiama Zhang Xian Yu, ha 34 anni ed è pregiudicato. 

Il fatto è accaduto lo scorso 26 dicembre in un bar di via Saggina. Secondo la ricostruzione dei Carabinieri, l'uomo che è stato ferito si era messo a osservare alcune persone che giocavano a carte. Ad un tratto un connazionale gli ha chiesto di scommettere su chi avrebbe vinto il giro di carte e, di fronte al suo rifiuto, avrebbe dato inizio a discussione presto degenerata in una serie di insulti. A quel punto Zhang Xian Yu ha sferrato un violento pugno alla sua vittima facendolo cadere a terra, poi ha cominciato a colpirlo con una bottiglia fino a  farlo svenire, il volto ridotto a una maschera di sangue.

Gli elementi raccolti nel corso delle indagini dai Carabinieri della Stazione di Peretola hanno portato all’individuazione dell'aggressore, accusato adesso di tentato omicidio. Ed è scattato l'arresto.


Se vuoi leggere le notizie principali della Toscana iscriviti alla Newsletter QUInews - ToscanaMedia. Arriva gratis tutti i giorni alle 20:00 direttamente nella tua casella di posta.
Basta cliccare QUI

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
E' un altocumulo lenticolare la nuvola avvistata ieri in più parti della regione e immortalata dal popolo social. Ecco le immagini più suggestive
Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Marco Celati

QUI Condoglianze



Ultimi articoli Vedi tutti

Cronaca

Attualità

Attualità

Attualità