Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 18:45 METEO:FIRENZE24°36°  QuiNews.net
Qui News firenze, Cronaca, Sport, Notizie Locali firenze
mercoledì 29 giugno 2022
Tutti i titoli:
corriere tv
F-16, Russia, Nato. Erdogan il più atteso al vertice di Madrid. Le partite parallele del Sultano

Attualità mercoledì 22 luglio 2020 ore 12:01

​Risonanze serali e festive per ridurre le attese

Macchine al lavoro in radiologia a Santa Maria Nuova anche dopo le 20 e fino a mezzanotte durante la settimana, la domenica e il sabato pomeriggio



FIRENZE — Nel mese di giugno 190 esami di radiodiagnostica sono stati eseguiti nella radiologia dell’ospedale di Santa Maria Nuova, grazie al piano di recupero aziendale delle liste di attesa attivato con fondi regionali, a seguito dell’emergenza sanitaria da Covid 19. Le macchine al lavoro in radiologia a Santa Maria Nuova anche dopo le 20 e fino a mezzanotte durante la settimana, la domenica e il sabato pomeriggio e il personale in regime di produttività aggiuntiva, oltre l’orario istituzionale, hanno già consentito di dimezzare, solo a giugno, gli esami da recuperare. Dei 190 esami effettuati80 sono state prestazioni di tomografia computerizzata (Tc) per pazienti oncologici.

“L'attività nel mese scorso è stata rivolta tutta sulle Risonanze Magnetiche – ha detto Roberto Carpi, direttore Radiologia Firenze 1 che comprende Santa Maria Nuova e Santa Maria Annunziata - perché per questioni logistiche non sarebbe stato possibile, mantenendo tutte le altre prestazioni di radiodiagnostica, rispettare il distanziamento sociale”.

“Tale attività “extra” – ha detto ancora Carpi - si rivolge in modo particolare a quelle categorie di pazienti più fragili e tra questi in particolare ai pazienti oncologici che hanno situazioni cliniche più complesse e delicate e per i quali è necessario agire nello spirito di una “presa in carico” del problema. Le radiologie dipartimentali hanno dato una risposta corale, nessuna esclusa, mettendosi a disposizione, ancora una volta, dei propri assistiti per la soluzione dei loro problemi”.

L'attività di radiodiagnostica all’ospedale Santa Maria Nuova è stata interrotta a metà marzo e a fine maggio gli ambulatori della radiologia sono stati riaperti per le risonanze magnetiche. Parte degli esami riprogrammati, non solo Rm ma anche Tac, sono già in corso di recupero in questo mese e, qualora necessario, saranno recuperati sempre in regime di produttività aggiuntiva anche ad agosto. A luglio sono riprese anche le prestazioni ecografiche. La stima è di poter effettuare in questo mese, come a giugno, un altro centinaio di prestazioni di Rm ed altrettante di Tac.


Se vuoi leggere le notizie principali della Toscana iscriviti alla Newsletter QUInews - ToscanaMedia. Arriva gratis tutti i giorni alle 20:00 direttamente nella tua casella di posta.
Basta cliccare QUI

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
L'intervento, che inizierà a Luglio, prevede l'allargamento della carreggiata per adeguarla ai flussi di traffico delle ore di punta
Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Riccardo Ferrucci

QUI Condoglianze



Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Attualità

Attualità

Attualità