Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 20:00 METEO:FIRENZE20°24°  QuiNews.net
Qui News firenze, Cronaca, Sport, Notizie Locali firenze
sabato 18 settembre 2021
Tutti i titoli:
corriere tv
Eitan Biran, parla il nonno paterno: «Un giorno mi dirà 'hai fatto tutto il possibile per salvarmi'»

Attualità venerdì 08 maggio 2020 ore 15:59

Pazienti Covid da monitorare dopo la malattia

In foto la consegna dell'ecografo

Il direttore di fisiopatologia respiratoria del Palagi di Firenze ha spiegato l'importanza di seguire i pazienti dal punto di vista respiratorio



FIRENZE — Un nuovo ecografo di ultima generazione, per diagnosi più veloci ed accurate, è arrivato nel reparto di cure intermedie Covid 19 dell’ospedale Piero Palagi di Firenze. 

“Questo ecografo - ha spiegato Walter Castellani, direttore fisiopatologia respiratoria dell’ospedale Palagi - sarà molto importante per la diagnosi, ma anche per un ambulatorio post Covid, per seguire i pazienti dopo la fase acuta della malattia, perché sicuramente avranno delle ripercussioni dal punto di vista respiratorio. Abbiamo visto che ci sono delle fasi di riacutizzazione della malattia. Una volta stabilizzati e dimessi i pazienti, c’è il rischio che si presenti una fibrosi polmonare e poi un deficit respiratorio. Quanto grave dipende dai soggetti, che andranno seguiti nel tempo. Questo ecografo sarà molto utile nel follow-up per stabilire in tempo reale, durante la visita, lo stato del paziente ed evitare o dilazionare nel tempo gli esami, come radiografie e tac”.

Si tratta di un acquisto reso possibile grazie alla nuova donazione della Fondazione CR Firenze alla Fondazione Santa Maria Nuova Onlus. Oltre all’ecografo già consegnato, sono in arrivo quattro monitor paziente IntelliVue MX450 e quattro telemetrie ECG per acquisizione ACG e SpO2 Philips per il reparto di cardiologia dell’ospedale Santa Maria Nuova, ora riallestito a reparto di Subintensiva per emergenza Covid 19.

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
Il Comune di Firenze fa un appello ai cittadini a non passare con le auto nelle zone interessate dai cortei. "Utilizzate viabilità alternativa"
Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Federica Giusti

QUI Condoglianze



Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Attualità

Attualità

Cronaca