Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 12:39 METEO:FIRENZE13°21°  QuiNews.net
Qui News firenze, Cronaca, Sport, Notizie Locali firenze
giovedì 21 ottobre 2021
Tutti i titoli:
corriere tv
E' il giorno di Gualtieri sindaco, al balcone con Virginia Raggi

Attualità domenica 23 febbraio 2020 ore 15:00

Pupi Avati rilancia il film su Dante

Pupi Avati

Il sogno di Pupi Avati di girare film su Dante Alighieri fermo in cantiere dal 2001. Ne ha parlato il regista a Firenze al salone Tourisma



FIRENZE — Applausi per il regista Pupi Avati che ha preso parte a Tourisma, il salone dell'archeologia e del turismo culturale organizzato a Firenze da "Archeologia Viva". Nell'occasione il maestro ha voluto rilanciare il progetto del suo film su Dante, fermo in cantiere dal lontano 2001. 

"Sono diventato un accattone - ha detto Avati -, vado a bussare alle porte dei potenti e ricevo tante rassicurazioni. Poi non succede mai niente. Io sono ancora qui ad ascoltare le promesse. La Rai nel frattempo ha prodotto un film sulla vita della Ferragni". 

Il film ha spiegato Avati parlerà della vita di Dante. "Per poterne parlare abbiamo una password fantastica che si chiama Giovanni Boccaccio. Voi sapete che quando Dante è stato esiliato a Firenze le case degli esiliati, degli sbandati come venivano definiti, venivano depredate, era permesso tutto. L'unica cosa che Gemma Donati, la moglie di Dante, riesce a salvare, mentre Dante ormai è in esilio, è una cassapanca e dentro c'è un quadernetto sul quale ci sono i primi cinque canti della divina commedia. Questa è una versione di Boccaccio. Perché non credere a lui quando è stato un contemporaneo di Dante?".

Quanto ai figli di Dante il maestro ha strappato risate e applausi a tourismA dicendo: "La povera Gemma Donati pare che gli abbia dato tre, quatto figli, c'era un figlio che si chiama Giovanni che non si sa bene se certo o incerto. Io ho deciso che non c'era. Pago un attore in meno, mi costa meno il film".

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
Impatto violento tra due automobili. Sul posto personale del 118 e polizia municipale. I residenti hanno segnalato la pericolosità dell'incrocio
Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Marco Celati

QUI Condoglianze



Ultimi articoli Vedi tutti

Cronaca

Cronaca

Attualità

Attualità