comscore
Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 10:46 METEO:FIRENZE14°  QuiNews.net
Qui News firenze, Cronaca, Sport, Notizie Locali firenze
domenica 29 novembre 2020
corriere tv
Guerra civile a Parigi, manifestanti danno fuoco alla Banque de France

Attualità giovedì 20 febbraio 2020 ore 13:16

Tourisma, apre Raffaello e chiude Alberto Angela

Il salone dell’archeologia e del turismo culturale organizzato dalla rivista Archeologia Viva si sviluppa nell'arco di tre giornate tra seminari e laboratori



FIRENZE — Torna al Palazzo dei Congressi di Firenze dal 21 al 23 febbraio il week end dedicato all'arte, all'archeologia e all'ambiente organizzato da Archeologia Viva per il sesto anno consecutivo al Palazzo dei Congressi di Firenze, si apre con l’incontro dal titolo “Che bellezza. Raffaello, l’armonia e i suoi contrari”. 

Saranno oltre duecentocinquanta i relatori tra questi il direttore degli Uffizi Eike Schmidt, lo storico dell’arte Philppe Daverio, l’archeologo Andrea Carandini, la scrittrice Eva Cantarella, lo studioso Louis Godart, lo scrittore e archeologo Valerio Massimo Manfredi, il regista Pupi Avati, il critico d’arte Vittorio Sgarbi e l’acclamatissimo Alberto Angela che chiuderà come di consueto la kermesse fiorentina.

Tourisma sarà l’occasione per fare il punto sulle ricerche archeologiche italiane all’estero, e sulle ultime tecnologie applicate alla conservazione e divulgazione tra cui un video game che simula una battaglia nell’antica Paestum. Nell'area espositiva oltre cento realtà propongono al pubblico visite a musei, itinerari culturali, viaggi nel passato. Sempre aperti ma su prenotazione i laboratori didattici per i più piccoli per insegnare loro a scrivere in geroglifico, ma anche cimentarsi nella creazione di mosaico romano, di un gioiello etrusco, nella scheggiatura della pietra o accensione del fuoco come i primitivi.



Tag
 
Programmazione Cinema Farmacie di turno

Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Attualità

Attualità

Attualità