QUI quotidiano online. Registrazione Tribunale di Firenze n. 5935 del 27.09.2013
FIRENZE
Oggi 11° 
Domani 9° 
Un anno fa? Clicca qui
Qui News firenze, Cronaca, Sport, Notizie Locali firenze
martedì 12 novembre 2019

Attualità sabato 26 settembre 2015 ore 12:55

Piccolo Giglio, scuola dall'infanzia alla maturità

Tagli odel nastro per l'asilo nido dell'istituto dei Padri Scolopi. L'asilo ospiterà 24 bambini di età compresa tra i 12 mesi e i 3 anni



FIRENZE — Inaugurazione ufficiale, questa mattina, per il “Piccolo Giglio”, il nuovo asilo nido dell’Istituto dei Padri Scolopi di Firenze. La struttura, inserita negli storici locali di via Lamarmora, è stata tenuta a battesimo da S.E. Card. Giuseppe Betori, Arcivescovo di Firenze, Cristina Grieco, Assessore regionale all’Istruzione, Cristina Giachi, Vicesindaco di Firenze, Marco Stella, vice presidente del Consiglio Regionale della Toscana, la senatrice Rosa Maria Di Giorgi, Leonardo Alessi, Presidente di Fism Toscana, e Padre Franco Graiff, Rettore della Comunità Scuole Pie Fiorentine, con una visita ai locali e la tradizionale benedizione dei nuovi ambienti.

“Investire sulla realizzazione di un nuovo nido – ha spiegato Leonardo Alessi, presidente di Fism Toscana – è costruire una risposta concreta ai bisogni educativi dei nostri bambini e garantire un aiuto alle famiglie nella quotidianità. Mi preme sottolineare come il “Piccolo Giglio” costituisca un ulteriore tassello nella valorizzazione di una delle scuole di riferimento del patrimonio fiorentino, come l’Istituto dei Padri Scolopi, andando a completare un ciclo educativo che accompagna i ragazzi dalla prima infanzia alla maturità”.

Il nuovo asilo nido, accreditato e autorizzato, ospiterà 24 bambini di età compresa tra i 12 mesi e i 3 anni ed è stato realizzato al primo piano dell’edificio delle Scuole Pie Fiorentine, con importanti lavori di ristrutturazione che hanno permesso di adeguare la struttura a tutti i più recenti standard previsti dalla normativa regionale in materia di servizi alla prima infanzia.

Un investimento complessivo di circa 200 mila euro ha permesso di ricavare uno spazio di 250 metri quadri, per una sezione eterogenea, organizzato in più ambienti con stanze per laboratorio/pranzo, psicomotricità/riposo e gioco simbolico. Lo spazio esterno, circa 100 metri quadri di pertinenza esclusiva del nido, è ricavato nel cortile dell’Istituto, mentre il servizio mensa sarà garantito dal vicino Centro cottura “Le Mantellate”, con cibi preparati ad hoc secondo quanto previsto dalle diete indicate dai Servizi comunali.

La presenza di un asilo nido all’interno dello storico istituto degli Scolopi di Firenze è l’ultima di una serie di iniziative tese al “rilancio” della prestigiosa Scuola nella città.

Dallo scorso anno infatti, sempre in collaborazione con i Padri Scolopi, la Scuola è gestita dalla Fondazione Scuole Libere, una realtà nata negli ultimi anni proprio con lo scopo di gestire, collaborare e promuovere le scuole cattoliche paritarie in Toscana.

In particolare la presenza di un servizio 0-3 rappresenta un ulteriore “tassello” nel percorso di “continuità educativa” che dalla primissima infanzia sarà in grado di accompagnare i bambini, per le famiglie che lo vorranno, fino alla maggiore età. Un percorso che, dall’asilo nido, si snoda poi attraverso scuola dell’Infanzia, primaria e secondaria di Primo e secondo grado (licei scientifico, classico e sportivo).

Già da 3 anni presso la Scuola è attivo un Liceo Sportivo realizzato in collaborazione con la A.C. Fiorentina “Fiorentina School”.



Tag

«Così la ‘Ndrangheta arruola i bambini soldato»

Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Lavoro

Cronaca

Cronaca