Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 21:40 METEO:FIRENZE13°19°  QuiNews.net
Qui News firenze, Cronaca, Sport, Notizie Locali firenze
giovedì 21 ottobre 2021
Tutti i titoli:
corriere tv
«Non venite a Trieste, è una trappola bella e grossa», il video-appello di Stefano Puzzer

Politica martedì 30 agosto 2016 ore 17:13

"Nessun veto all'Anpi, solo richieste di rispetto"

Il Ps metropolitano replica all'Anpi della provincia fiorentina che ques'anno non sarà presente alla Festa dell'Unità delle Cascine



FIRENZE — "Apprendiamo dagli organi di stampa che l’Anpi provinciale non verrà quest’anno alla festa alle Cascine - si legge in una nota firmata dal segretario metropolitano Fabio Incatasciato - Nonostante il primo nostro invito di metà agosto e l’ulteriore disponibilità ad aprire uno spazio nella festa, inviato loro una settimana fa, il Pd metropolitano prende atto di questa decisione. Nel farlo vogliamo ribadire ancora una volta la più ampia disponibilità a collaborare nonostante posizioni differenti in merito al prossimo referendum".

“Come Pd metropolitano abbiamo rinnovato pochi giorni fa l’invito ad Anpi a venire al Parco delle Cascine, chiedendo solo di rispettare le posizioni della Festa e non prestandosi a strumentalizzazioni - prosegue Incatasciato - Abbiamo sempre pensato ad un loro spazio libero, dove potessero diffondere i numerosi materiali che hanno, anche quelli referendari, ovviamente in un clima di rispetto reciproco”.

"Come partito ci siamo posti sin dall’inizio con grande rispetto, chiedendo una loro presenza ad un dibattito sulla riforma e richiamando i valori comuni alla base del Pd, che sono quelli della resistenza e del valore della costituzione - ha scritto ancora Incatasciato - Ribadiamo, pertanto, come il Pd metropolitano di Firenze non abbia posto nessun veto o prescrizione alla presenza dell’Associazione dei partigiani ma solo chiesto attenzione e rispetto delle posizioni politiche che il Pd sta portando avanti, dal momento che la nostra è una festa di partito".

“Prendiamo altresì atto che ad oggi non abbiamo ricevuto nessuna risposta o telefonata dopo l’ulteriore disponibilità inviata giovedì scorso e che il “no” alla presenza alla Festa è stato affidato esclusivamente ai media; modalità abbastanza discutibile che presuppone probabilmente una volontà di utilizzare tutta questa vicenda in modo strumentale - conclude il segretario metropolitano -
La festa dell'Unità prosegue e le numerosissime persone che ogni sera ci raggiungono sono il miglior viatico a proseguire il nostro lavoro, nel rispetto di tutte le posizioni politiche (che cerchiamo di rappresentare nei dibattiti pomeridiani e serali) e del clima di apertura che contraddistingue da sempre la Festa dell’Unità alle Cascine”.

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
Impatto violento tra due automobili. Sul posto personale del 118 e polizia municipale. I residenti hanno segnalato la pericolosità dell'incrocio
Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Nicola Belcari

QUI Condoglianze



Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Attualità

Attualità