Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 18:40 METEO:FIRENZE7°  QuiNews.net
Qui News firenze, Cronaca, Sport, Notizie Locali firenze
mercoledì 08 febbraio 2023
Tutti i titoli:
corriere tv
Blanco distrugge i fiori di Sanremo e il pubblico fischia

Attualità sabato 06 maggio 2017 ore 13:18

​Migliaia al giuramento degli allievi marescialli

Foto Twitter Eugenio Giani

Cinquemila persone hanno assistito al conferimento degli alamari a 550 allievi. Presenti anche il ministro Lotti e il comandante generale Del Sette



FIRENZE — La cerimonia si è svolta nella caserma 'Felice Maritano' di Firenze, sede della scuola marescialli e brigadieri dei carabinieri. Tra le autorità civili e militari presenti, c'erano il comandante generale dell'Arma dei carabinieri, generale Tullio del Sette e il ministro per lo Sport Luca Lotti.

Si tratta del primo giuramento degli allievi marescialli del sesto corso triennale che si è svolto nella caserma intitolata al maresciallo maggiore Felice Maritano, dallo scorso autunno nuova sede della scuola.

I 550 allievi hanno ricevuto gli “Alamari”, prestigioso elemento distintivo dell’appartenenza all’Arma dei Carabinieri e sono stati chiamati a prestare solenne “giuramento” di fedeltà alla Repubblica.

Nel corso dell'evento sono stati intitolati anche gli spazi esterni e le aule della Scuola a 79 Militari dell'Arma decorati delle massime Onorificenze "alla memoria" ed è stata celebrata la giornata delle Medaglie d’Oro al Valor Militare.

La cerimonia è stata anche un passaggio di consegne tra generazioni: in occasione rispettivamente del ventennale e del quarantennale, infatti, sono stati organizzati i raduni del primo corso biennale Allievi Marescialli (1996-1998) e del 29mo corso biennale Allievi Sottufficiali (1976-1978).

Tra gli ospiti anche il maresciallo dei carabinieri Giuseppe Giangrande, rimasto gravemente ferito nella sparatoria davanti a palazzo Chigi nel 2013. 


Se vuoi leggere le notizie principali della Toscana iscriviti alla Newsletter QUInews - ToscanaMedia. Arriva gratis tutti i giorni alle 20:00 direttamente nella tua casella di posta.
Basta cliccare QUI

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno