Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 18:30 METEO:FIRENZE15°25°  QuiNews.net
Qui News firenze, Cronaca, Sport, Notizie Locali firenze
venerdì 14 giugno 2024
Tutti i titoli:
corriere tv
Euro 2024, quali sono le squadre favorite per la vittoria

Attualità sabato 24 settembre 2016 ore 11:16

In alta uniforme in attesa del premier

Carabinieri schierati per il taglio del nastro della scuola Marescialli. Alla cerimonia presente anche il ministro della Difesa Pinotti



FIRENZE — Clima fervente nel piazzale della nuova scuola che ospiterà i corsi triennali per la formazione dei futuri marescialli dell'Arma dei Carabinieri. 

I militari sono pronti a ricevere il presidente del Consiglio, in arrivo da Prato dove si è svolto un incontro sul referendum costituzionale. Insieme al premier e alla ministra Pinotti, anche il capo di Stato Maggiore della Difesa, generale Claudio Graziano, il comandante generale dell'Arma dei Carabinieri, Tullio Del Sette e il sindaco di Firenze Dario Nardella. Presenti in prima fila anche il presidente della Regione Toscana Enrico Rossi, il presidente del Consiglio regionale Eugenio Giani e l'arcivescovo di Firenze Giuseppe Betori. 

La caserma sarà intitolata a Felice Maritano, sottufficiale, originario della provincia di Torino, che fu ucciso a Robbiano di Mediglia in provincia di Milano il 15 ottobre 1974, nel tentativo di arrestare il componente di una nucleo armato eversivo. 


Se vuoi leggere le notizie principali della Toscana iscriviti alla Newsletter QUInews - ToscanaMedia. Arriva gratis tutti i giorni alle 20:00 direttamente nella tua casella di posta.
Basta cliccare QUI

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
La magia delle luci, ma anche un ricco calendario di eventi messo a punto per le giornate attorno alla festa del Santo Patrono di Firenze
Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Nadio Stronchi

QUI Condoglianze



Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Attualità

Attualità

Cronaca