Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 20:30 METEO:FIRENZE18°32°  QuiNews.net
Qui News firenze, Cronaca, Sport, Notizie Locali firenze
venerdì 01 luglio 2022
Tutti i titoli:
corriere tv
Contratto Maldini e Massara con il Milan: «All'ultimo abbiamo rinnovato, sono molto felice»

Attualità lunedì 16 maggio 2022 ore 17:28

Ictus, riconoscimenti europei a Santa Maria Nuova

La premiazione
La premiazione a Lione

La Conferenza europea di Lione ha premiato sia lo stroke team dell'ospedale del centro di Firenze, sia una tra i radiologi del presidio



LIONE — Il trattamento dell'ictus all'ospedale Santa Maria Nuova è da premio. Anzi: da premi. Due quelli riconosciuti all'ospedale del centro di Firenze alla Conferenza della European Stroke Organization che si è tenuta a Lione nei giorni scorsi. Gli ESO-Angels Diamond Awards sono stati consegnati allo Stroke Team di Santa Maria Nuova, coordinato da Giancarlo Landini e da Michele Lanigra e rappresentato dall’infermiera di Medicina d’Urgenza, Rita Marino. 

Durante la Conferenza a Lione è stato anche consegnato ad Angela Konze, radiologa a Santa Maria Nuova e direttore della Neuroradiologia della Ausl Toscana centro, il premio “Spirit of Excellence in Stroke Care” che ogni anno viene conferito a 5 operatori sanitari europei per il loro impegno a raggiungere e a diffondere l’eccellenza nella cura dell’ictus. Per la prima volta quest’anno il prezioso riconoscimento internazionale è stato dato a un radiologo a sottolineare l’importanza di questa disciplina nel percorso ictus.

Il dipartimento di Diagnostica per Immagini, meglio conosciuta come Radiologia, ha contribuito notevolmente ai successi di questi anni con la realizzazione di protocolli diagnostici standardizzati, con l’introduzione di innovazioni come l’Intelligenza Artificiale nella diagnostica Tc e l’elaborazione di procedure operative che rendono il percorso sempre più veloce e fluido, per non dimenticare che “Tempo è Cervello” e l’ictus cerebrale cambia in un attimo la vita al paziente, della sua famiglia e dei suoi amici.

Lo Stroke System della Ausl Toscana Centro, coordinato da Pasquale Palumbo, è un gruppo multidisciplinare e multiprofessionale, formato da tutte le figure professionali di tutte le discipline coinvolte nel percorso del paziente colpito da ictus. Dal 2018, su iniziativa di Angela Konze, collabora con la Angels Initiative che ha come mission che ogni paziente, in qualsiasi parte dell’Europa e del mondo, verrà trattato nel migliore dei modi in un ospedale attrezzato per cura dell’ictus. 

Il programma di monitoraggio della qualità della Angels Initiative, basato sugli indicatori della European Stroke Organization (ESO), ogni trimestre assegna agli ospedali partecipanti che hanno raggiunto i criteri richiesti i premi che vanno dal premio Oro fino al massimo riconoscimento che è il Diamond Award. Nella Ausl Toscana centro l’ospedale di Santa Maria Nuova nel 2019 ha ricevuto come primo ospedale italiano il premio Diamond e nel corso degli anni si sono aggiunti altri 10 premi Diamond mantenendo alto e costante il livello raggiunto.


Se vuoi leggere le notizie principali della Toscana iscriviti alla Newsletter QUInews - ToscanaMedia. Arriva gratis tutti i giorni alle 20:00 direttamente nella tua casella di posta.
Basta cliccare QUI

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
Sei mesi di lavori per una delle arterie più trafficate della città. Panico tra i residenti ma anche i pendolari sono in allarme per il traffico
Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Alfredo De Girolamo e Enrico Catassi

QUI Condoglianze



Ultimi articoli Vedi tutti

Cronaca

Lavoro

Attualità