comscore
Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 19:25 METEO:FIRENZE10°  QuiNews.net
Qui News firenze, Cronaca, Sport, Notizie Locali firenze
mercoledì 02 dicembre 2020
corriere tv
Cacciari scherza su cosa farà a Natale ed esagera un po'

Cronaca mercoledì 09 settembre 2015 ore 08:15

Ladri e truffatori, la procura chiede aiuto

CACCIA AI LADRI E AL TRUFFATORE, LI RICONOSCETE?

Sono state divulgate le immagini di due telecamere che hanno ripreso i ladri che nel 2013 fecero un furto alla Caritas. Chi li riconosce?



FIRENZE — Qualcuno ha mai visto questi ladri? Chi riconosce il truffatore di un anziano il cui volto è stato ripreso nelle immagini della telecamera di sicurezza? Se lo chiede la procura di Firenze per non archiviare questi casi senza colpevoli e chiede aiuto ai cittadini.

Gli episodi sono due: il primo riguarda un furto alla sede della Caritas Diocesana in via de' Pucci fra le 4 e le 6 del mattino del 22 luglio 2013. Nelle immagini si vedono due uomini che entrano nel cortile del palazzo. Attraverso un cancello poi sono arrivati fino all'entrata della Caritas. I ladri, dopo aver fatto saltare la serratura con un flessibile, hanno tentato di aprire la cassaforte senza riuscirvi. Quindi hanno aperto un mobiletto e portato via 2.500 euro in contanti, due telefoni e una macchina fotografica. 

Nelle immagini uno dei due ladri si vede bene in volto e la speranza della procura è che qualcuno possa riconoscerlo. 

L'altro episodio, avvenuto il 28 marzo 2014, è una truffa ai danni di un anziano di 79 anni. Il fatto è successo in via Viuzzo delle Lame. Quel giorno l'anziano venne avviccinato da un giovane che si spacciò per il figlio di un amico in difficoltà economiche e chiese 500 euro perché doveva rientrae subito ad Amsterdam. L'anziano insieme all'uomo si sono quindi diretti alla banca Unicredit. A quel punto quando l'anziano ha inserito il codice il truffatore ha digitato un altro importo ed è fuggito con 1750 euro.

Anche qui le telecamere hanno ripreso il volto del truffatore. Se qualcuno riconosce i due ladri e il truffatore può contattare l'ispettore di polizia Diana Salvadori presso la procura di Firenze al numero 055.7994717.



Tag
 
Programmazione Cinema Farmacie di turno

Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Attualità

Attualità

Attualità