Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 20:30 METEO:FIRENZE10°14°  QuiNews.net
Qui News firenze, Cronaca, Sport, Notizie Locali firenze
venerdì 09 dicembre 2022
Tutti i titoli:
corriere tv
Il video dello scambio in aeroporto tra Brittney Griner e Viktor But

Cronaca mercoledì 09 settembre 2015 ore 08:15

Ladri e truffatori, la procura chiede aiuto

CACCIA AI LADRI E AL TRUFFATORE, LI RICONOSCETE?

Sono state divulgate le immagini di due telecamere che hanno ripreso i ladri che nel 2013 fecero un furto alla Caritas. Chi li riconosce?



FIRENZE — Qualcuno ha mai visto questi ladri? Chi riconosce il truffatore di un anziano il cui volto è stato ripreso nelle immagini della telecamera di sicurezza? Se lo chiede la procura di Firenze per non archiviare questi casi senza colpevoli e chiede aiuto ai cittadini.

Gli episodi sono due: il primo riguarda un furto alla sede della Caritas Diocesana in via de' Pucci fra le 4 e le 6 del mattino del 22 luglio 2013. Nelle immagini si vedono due uomini che entrano nel cortile del palazzo. Attraverso un cancello poi sono arrivati fino all'entrata della Caritas. I ladri, dopo aver fatto saltare la serratura con un flessibile, hanno tentato di aprire la cassaforte senza riuscirvi. Quindi hanno aperto un mobiletto e portato via 2.500 euro in contanti, due telefoni e una macchina fotografica. 

Nelle immagini uno dei due ladri si vede bene in volto e la speranza della procura è che qualcuno possa riconoscerlo. 

L'altro episodio, avvenuto il 28 marzo 2014, è una truffa ai danni di un anziano di 79 anni. Il fatto è successo in via Viuzzo delle Lame. Quel giorno l'anziano venne avviccinato da un giovane che si spacciò per il figlio di un amico in difficoltà economiche e chiese 500 euro perché doveva rientrae subito ad Amsterdam. L'anziano insieme all'uomo si sono quindi diretti alla banca Unicredit. A quel punto quando l'anziano ha inserito il codice il truffatore ha digitato un altro importo ed è fuggito con 1750 euro.

Anche qui le telecamere hanno ripreso il volto del truffatore. Se qualcuno riconosce i due ladri e il truffatore può contattare l'ispettore di polizia Diana Salvadori presso la procura di Firenze al numero 055.7994717.


Se vuoi leggere le notizie principali della Toscana iscriviti alla Newsletter QUInews - ToscanaMedia. Arriva gratis tutti i giorni alle 20:00 direttamente nella tua casella di posta.
Basta cliccare QUI

Ti potrebbe interessare anche:

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
Sono stati degli operai a fare il macabro ritrovamento avvisando le forze dell'ordine. Oltre al teschio anche altri resti. Indaga la polizia
Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Marco Celati

QUI Condoglianze



Ultimi articoli Vedi tutti

Cronaca

Attualità

Cronaca