Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 12:00 METEO:FIRENZE24°37°  QuiNews.net
Qui News firenze, Cronaca, Sport, Notizie Locali firenze
giovedì 25 luglio 2024
Tutti i titoli:
corriere tv
La cucina, gli hangar, la sala designer: il “tetris” della base di Luna Rossa
La cucina, gli hangar, la sala designer: il “tetris” della base di Luna Rossa

Attualità mercoledì 15 maggio 2019 ore 14:37

Ironia anti-Salvini: "Portatela lunga la scala"

foto Nicola Melloni da Facebook

Un fiorentino ha appeso alla finestra una scritta che ironizza sulla rimozione da parte dei pompieri degli striscioni contro il ministro dell'interno



FIRENZE — L'onda lunga delle contestazioni contro il ministro dell'interno Matteo Salvini è arrivata fino al centro storico di Firenze.

Un residente nella zona di Santa Croce, Nicola Melloni, ha appeso alla finestra lo striscione che vedete nella foto. Poi ha pubblicato lo scatto sul suo profilo Facebook, generando moltissimi commenti entusiasti. Nello striscione si legge la scritta "Portatela lunga la scala" in riferimento al fatto che, nei giorni scorsi, pompieri e altre forze dell'ordine sono state chiamate a rimuovere striscioni contro il ministro Salvini appesi a terrazze e balconi da altri cittadini. "Visto che alcuni striscioni erano stati portati via addirittura con la scala dei vigili del fuoco - ha spiegato Melloni - allora mi è venuta in mente questa frase, utilizzando un po' di ironia".


Se vuoi leggere le notizie principali della Toscana iscriviti alla Newsletter QUInews - ToscanaMedia. Arriva gratis tutti i giorni alle 20:00 direttamente nella tua casella di posta.
Basta cliccare QUI

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
Il tribunale di Firenze si è pronunciato sui familiari del leader di Italia Viva per fatture false e bancarotta dopo una breve camera di consiglio
Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Pierantonio Pardi

QUI Condoglianze



Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Attualità

Attualità

Attualità