Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 18:30 METEO:FIRENZE14°21°  QuiNews.net
Qui News firenze, Cronaca, Sport, Notizie Locali firenze
mercoledì 22 maggio 2024
Tutti i titoli:
corriere tv
La torcia olimpica brilla sul red carpet del Festival di Cannes

Attualità venerdì 02 luglio 2021 ore 19:32

​In Mini da Firenze a Capo Nord per solidarietà

L’obiettivo della raccolta fondi con Fondazione Solidarietà Caritas onlus di Firenze, è donare un pasto a chi vive in condizioni di disagio sociale



FIRENZE — Un viaggio in Mini da Firenze a Capo Nord all’insegna della solidarietà, l’iconica auto è la protagonista del progetto sociale “A Mini Grand Tour”, promosso dal Mini Owners Club Italia e presentato questa mattina a Palazzo Vecchio dall'assessore allo sport Cosimo Guccione, l'assessore al welfare Sara Funaro, Francesco Marziali, presidente Mini Owners Club e Vincenzo Lucchetti, presidente Fondazione Solidarietà Caritas Firenze.

Due equipaggi, una Mini classica e una Mini moderna, saranno impegnate in un viaggio da Firenze alla Norvegia. La partenza è prevista per il 15 Luglio e il viaggio avrà una durata di due settimane con il rientro a Firenze previsto per il 30 Luglio. Il viaggio, che potrà essere seguito online e offline, sia sui social che sui canali dei partner, avrà l’obiettivo attraverso una raccolta fondi internazionale e la collaborazione con Fondazione Solidarietà Caritas onlus di Firenze, di donare un pasto a chi vive in condizioni di disagio sociale. Il crowdfunding partirà il 30 Luglio e continuerà fino a domenica 8 Agosto.

“Una bella occasione che tiene insieme passione e solidarietà - ha dichiarato l'assessore Guccione - un viaggio che porterà, nelle varie tappe, un messaggio di speranza. Il nostro lavoro quotidiano è quello di attirare grandi eventi sportivi a Firenze. Lo abbiamo fatto, in questi mesi, con il Giro d'Italia e il Golden Gala di atletica leggera. Lo avremmo fatto ospitando l'International Mini meeting che è stato invece rimandato, per la pandemia, al 2023. Firenze ha tutte le carte in regola per essere sempre più al centro dell'attenzione mondiale”.

“Nella nostra città - ha sottolineato l'assessore Funaro - l'unione tra le iniziative sportive e le iniziative sociali è sempre stata stretta ed è un tratto che la contraddistingue. In tutto questo un punto di riferimento fondamentale per il nostro territorio è la Fondazione Caritas, ormai un partner storico dell'amministrazione comunale. Grazie quindi per questa raccolta fondi e per chi tutti giorni lavora con passione ed entusiasmo per dare una risposta ai bisogni dei cittadini. La pandemia sta allentando la presa ma le difficoltà dei nostri cittadini sono molto forti, per questo spero che il segnale che viene lanciato da questa iniziativa sia raccolto da tanti altri cittadini”.


Se vuoi leggere le notizie principali della Toscana iscriviti alla Newsletter QUInews - ToscanaMedia. Arriva gratis tutti i giorni alle 20:00 direttamente nella tua casella di posta.
Basta cliccare QUI

Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
Ai clienti venivano proposte prestazioni 'particolari' in cambio di pagamenti extra. I due centri sono stati sequestrati dalla Finanza
Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Gianni Micheli

QUI Condoglianze



Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Attualità

Cronaca

Attualità