Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 18:05 METEO:FIRENZE10°20°  QuiNews.net
Qui News firenze, Cronaca, Sport, Notizie Locali firenze
mercoledì 27 ottobre 2021
Tutti i titoli:
corriere tv
Il centro di Catania scomparso sotto la forza dell'acqua

Attualità giovedì 15 ottobre 2015 ore 18:49

Il presente è smart, il futuro è green

Firenze è la terza città in Italia per qualità della vita e buona amministrazione. Nardella da Bruxelles: "Entro il 2030 giù le emissioni del 40%"



FIRENZE — Due buone notizie in arrivo per Firenze: una riguarda il presente, la seconda il futuro.

La prima è stata diffusa da ForumPa, società di comunicazione che si occupa di monitorare lo stato di interconnettività e qualità della vita nelle città italiane. Secondo la classifica redatta da questa società, Firenze sarebbe la terza città più smart d'Italia dopo Milano e Bologna.

Sei i parametri su cui si è basata la ricerca: ambiente, mobilità, economia, vivibilità, amministrazione e capitale umano. Ed è su questi ultimi quattro punti che Firenze si è costruita il proprio terzo posto. 

"Firenze si conferma sul podio delle città più #smart d'Italia" ha twittato il sindaco Dario Nardella, entusiasta direttamente da Bruxelles, dove ha partecipato a un'assemblea con i principali sindaci d'Europa, alla presenza del Commissario europeo per il Clima e l'energia. 

Ed è proprio per recuperare terreno sul fronte dell'impatto ambientale rispetto alle altre città del Vecchio continente che Nardella ha deciso di sposare il piano di riduzione delle emissioni di anidride carbonica proposto dalla Commissione. 

"Abbattere del 20% entro il 2020 e del 40% entro il 2030  l'emissione di anidride carbonica a Firenze - ha scritto Nardella su Facebook -. Questo è il programma che ci siamo dati per le città europee compresa la nostra e che abbiamo votato con tutti i sindaci europei".

Qualcosa però è già stato fatto. "Per ora a Firenze siamo arrivati a -15% dal 2005 - ha detto il sindaco - grazie anche ai nostri progetti sulla mobilità elettrica, sulle tramvie e sull'efficienza energetica. Non possiamo allentare ora lo sforzo perché vogliamo vivere in una città meno avvelenata. È un impegno serio da portare avanti tutti insieme"

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
Il giovane scooterista è stato trasportato in ospedale in codice rosso. Via Aretina è rimasta chiusa per circa due ore per soccorsi e rilievi
Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Alfredo De Girolamo e Enrico Catassi

QUI Condoglianze



Ultimi articoli Vedi tutti

CORONAVIRUS

Attualità

Cronaca

Attualità