QUI quotidiano online. Registrazione Tribunale di Firenze n. 5935 del 27.09.2013
FIRENZE
Oggi 8° 
Domani 8° 
Un anno fa? Clicca qui
Qui News firenze, Cronaca, Sport, Notizie Locali firenze
domenica 17 novembre 2019

Attualità domenica 05 maggio 2019 ore 12:49

Guarda Firenze, ecco chi ha vinto sotto la pioggia

Sono stati oltre un migliaio i podisti che hanno partecipato oggi alla Guarda Firenze sfidando la pioggia per le strade del centro storico



FIRENZE — La Guarda Firenze 2019 ha dovuto fare i conti con l'allerta meteo, la pioggia quasi costante ed una grandinata che ha sorpreso il plotone nella parte centrale del percorso non sono riusciti a fermare l'evento.

Partenza e arrivo in piazza Duomo con il via dato dall’assessore allo sport del Comune di Firenze Andrea Vannucci, presente alle premiazioni anche Eugenio Giani, presidente del Consiglio regionale. Oltre 500 gli atleti iscritti alla corsa competitiva di 10 km ed oltre 400 dei quali si sono regolarmente presentati al via. Gli altri hanno preso parte alla prova non competitiva ed alla Family Run di circa 3 km per bambini e genitori.

Testimonial alcuni atleti delle Fiamme Gialle coordinati dal generale di divisione Bruno Bartoloni tra cui l’oro olimpico del judo a Pechino 2008 Giulia Quintavalle, gli azzurri plurimedagliati del canottaggio Luca Agamennoni (quattro Olimpiadi con un argento e un bronzo in bacheca) e Matteo Stefanini (tre olimpiadi fatte e varie medaglie iridate nel palmares).

Sulla distanza di 10 km, in campo maschile ha vinto col tempo di 35’19” Filippo Bianchi portacolori della Prosport (tesserato anche per Il Ponte Scandicci nelle gare degli enti di promozione), che era stato secondo lo scorso anno. Si è involato insieme alla coppia di marocchini Abdelouahed Labaida (terzo l’anno scorso) e Abdelilah Dakhchoune (già vincitore in passato), entrambi del GS Maiano, giunti nell’ordine rispettivamente in 36’02” e 36’36”.

Tra i primi cinque anche Massimiliano Di Serio dell’Atletica I’Giglio, quarto in 37’28”, che ha preceduto Marco Parigi del GS Il Fiorino (38’02”).

Tra le donne ha ripetuto il successo dello scorso anno Hodan Mohamed Mohamud, portacolori del GS Il Fiorino e quest’inverno protagonista delle prove del Gran Prix Fidaltoscana di corsa campestre; è stata decima assoluta in 39’11”.
Seconda, col tempo di 40’29” l’azzurra di triathlon Chiara Ingletto, tesserata per l’Atletica Castello, stessa società della terza classificata, Sara Colzi, vincitrice due anni fa, che ha chiuso in 42’45”. Quarta Caterina Deiana del GS Maiano in 43’05”, poi Angela Donatella Carpino del GS Il Fiorino 43’45”.

Andrea Dabizzi dell’Atletica Signa, nono assoluto in 39’09” è stato il primo dei Veterani.

Nella la classifica delle palestre con più iscritti si conferma per il quarto anno consecutivo la Time Out (premiata col trofeo Fratres).
Conferma anche per quanto riguarda le società più numerose (premiata col Trofeo ASICS) per La Fontanina, davanti a GS Il Fiorino e poi terze a parimerito l’Atletica Signa, La Nave, il Club Sportivo.
Le scuole con più partecipanti sono state l’Istituto comprensivo Galluzzo, davanti alla Collodi, la San Pier Martire , la Pio X Artigianelli e le Serve di Maria.

Domenica 19 maggio Firenze Marathon è partner tecnico della Deejay Ten, la corsa legata all’emittente radiofonica diretta da Linus.
Sabato sera 22 giugno, invece, con partenza e arrivo da Piazza Duomo alle 21 ci sarà l’attesissima Notturna di San Giovanni, la corsa competitiva per eccellenza a Firenze sulla distanza di 10 km, giunta alla 79esima edizione.



Tag

Acqua alta a Venezia, sui social si sdrammatizza così

Ultimi articoli Vedi tutti

Cronaca

Attualità

Attualità

Attualità