QUI quotidiano online. Registrazione Tribunale di Firenze n. 5935 del 27.09.2013
FIRENZE
Oggi 17°22° 
Domani 15°25° 
Un anno fa? Clicca qui
Qui News firenze, Cronaca, Sport, Notizie Locali firenze
mercoledì 19 settembre 2018

Attualità venerdì 14 settembre 2018 ore 11:58

God is green e...vive alle Cascine

Il prossimo fine settimana, alla ex manifattura tabacchi, degustazioni imparziali, street food contadino e un'opera d'arte con cinquantamila api



FIRENZE — Degustazioni imparziali per scovare le differenze tra prodotti industriali e bio, laboratori di origami con carta riciclata, mostra mercato di oggetti di design realizzati da materiale di recupero, street food contadino, ma anche spettacoli, musica e un’installazione “mistica” con 50mila api: prende il via domani 15 settembre alle ore 17 “God is Green… e vive alle Cascine”, festival che chiude la stagione della rinata Manifattura Tabacchi, nell’ambito dell’Estate Fiorentina.

Durante il primo dei due weekend (15-16 e 20-22 settembre), tutti dedicati alle buone pratiche green e rigorosamente a ingresso gratuito, sarà possibile prendere parte alle prove d’assaggio “bendate”, partecipare a un percorso interattivo sull’economia circolare per imparare che anche il filtro di un caffè usato può produrre nuova vita, ma anche ristorarsi con lo street food contadino e farsi ammaliare da Arnia, installazione artistica a cura di Andrea Cavallari, che amplifica il suono “mistico” (sulla nota del La) di 50mila api all’opera in un cubo di cristallo, ospitato nei sotterranei della Manifattura. Sarà inoltre possibile curiosare tra i gioielli viventi e le stoffe colorate con tintura da scarti alimentari e batteri nel Green Design Market, in collaborazione con il collettivo di artigiani di alto profilo Florence Factory.

Di come fare impresa in rapporto con la natura si parlerà anche durante il talk “Dare to be green”, in programma sabato alle ore 17, con Elena Ianeselli (Circular Wool | Lottozero / textile laboratories), Antonio Giovanni (Funghi Espresso), Tommaso Cecchi de Rossi (Cecchi de Rossi), Gregory Eve (greenApes), Giovanni Petrini (Ortobioattivo).

Sempre sabato alle ore 17 avrà inizio il laboratorio per grandi e piccoli intitolato “Che aria tira?”, durante il quale si imparerà a costruire una centralina per il monitoraggio della qualità dell’aria homemade. A seguire (ore 19) il workshop Colours and Cocktails, a cura di Tommaso Cecchi de Rossi (designer che ha brevettato un metodo di tintura della pelle con il vino ed essenze naturali) e Meme (progetto di mixology che utilizza solo materie prime 100% toscane e vasetti di vetro da restituire e riutilizzare al posto dei bicchieri), durante il quale gli stessi ingredienti saranno usati sia per colorare un oggetto di design che un cocktail.

Il mondo vegetale sarà protagonista anche dello spettacolo Botanica, produzione originale del gruppo Deproducers, già noto per le sonorizzazioni della natura, con il professore Stefano Mancuso, fondatore della Neurobiologia Vegetale (ore 21.30). La serata prosegue con il dj set di Biga il Climatico dalle ore 23.

Domenica 16 settembre spazio alla creatività dei più piccoli con i laboratori attivi durante tutta la giornata (10-18), mente alle ore 18 si terrà l’inaugurazione ufficiale di Arnia, alla presenza dell’artista, che sarà inoltre protagonista del talk “Bee Alive. Arte, miele e filosofia: le api della Manifattura”, con Stefano Pignatelli, apicoltore e membro di Arpat Apicoltura, l’associazione degli apicoltori toscani che ha lo scopo di assicurare lo sviluppo dell'apicoltura, valorizzarne i prodotti e salvaguardare gli ambienti, Marino Rosso, Professore di Filosofia del Linguaggio Ordinario.

Alle ore 21 lo show di Don Pasta, per il New York Times “uno dei più inventivi attivisti del cibo”, con il suo Cooking Dj Set. Daniele De Michele, in arte Don Pasta, sul palco usa vinili e pentole, mixer e minipimer per frullare musica e vellutate: la consolle e il piano da cucina si fondono, in un incredibile mix tra storia della musica e cultura del cibo. Una performance multimediale speziata di funk, soul e reggae, da gustare con tutti e cinque i sensi. Seguirà alle ore 22.30 il dj set di Andrea Mi. Tutte le attività sono gratuite.



Tag

Ultimi articoli Vedi tutti

Cronaca

Attualità

Attualità

Attualità