comscore
Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 14:52 METEO:FIRENZE15°  QuiNews.net
Qui News firenze, Cronaca, Sport, Notizie Locali firenze
venerdì 27 novembre 2020
corriere tv
Napoli, davanti al San Paolo l'emozionante omaggio dei tifosi: cori e fumogeni per Maradona

Arte sabato 03 ottobre 2015 ore 11:30

Riecco Sant'Orsola, centro d'arte decadente

Fino a domenica l'ex monastero trecentesco ospiterà i lavori di alcuni allievi dell'Accademia di Belle arti. Tra mostri, guerrieri e pallonciccioni



FIRENZE — Poche opere accuratamente selezionate per restituire nuova vita, almeno per 3 giorni, a un luogo che monsignor Angelo Livi, priore della basilica di San Lorenzo scomparso lo scorso dicembre, ha sempre definito il "buco nero" della città.

Fino a domenica i chiostri dell'ex monastero trecentesco faranno da cornice ai lavori di alcuni studenti dell'Accademia di Belle Arti di Firenze, che in questi giorni hanno invaso con le loro opere anche l'ex Manifattura Tabacchi e piazza Puccini.

Si tratta della manifestazione StARTpoint 2015 che appunto vede gli spazi pubblici della città trasformarsi in centri d'arte contemporanea con installazioni e opere sparse un po' ovunque. Grazie all'accordo con la Città metropolitana, impegnata nel rilancio di Sant'Orsola, l'ex monastero sarà proprio il cuore di questa rassegna.

Lo studente Li Yang presenterà una proiezione di immagini su tela dipinta che si completano vicendevolmente; Gabriele Mauro sarà presente con un intervento sonoro che ripete, ossessivamente, alcune frasi generalmente riferite alla pittura; Avaghian Apollon con un lavoro di carattere scultoreo mostra un trono dall'inquietante aspetto; Franco Spina (immagine a lato) lavorerà sull'inconsistenza della forma attraverso ritratti fotografici su lastra di vetro non perfettamente definiti. E ancora, l'ironico "Pallonciccione" di Liu Jialiang, figura di uomo fatta di palloncini gonfiati; eterei, invece, i "Guerrieri" di Fulvio Lavagnino. Il video di Giulia Giovannoni riempirà di "Mostri" una stanza del luogo mentre Giorgia Giacomini lavorerà in diretta con i passanti di via Panicale.



Tag
 
Programmazione Cinema Farmacie di turno

Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Attualità

Attualità

Attualità