QUI quotidiano online. Registrazione Tribunale di Firenze n. 5935 del 27.09.2013
FIRENZE
Oggi 8° 
Domani -3°3° 
Un anno fa? Clicca qui
Qui News firenze, Cronaca, Sport, Notizie Locali firenze
mercoledì 11 dicembre 2019

Attualità sabato 11 maggio 2019 ore 18:25

​Flash mob dei tifosi viola contro Della Valle

Foto dal Profilo Facebook di ATF Associazione Tifosi Fiorentini
Foto dal Profilo Facebook di ATF Associazione Tifosi Fiorentini

Si sono ritrovati in via Tornabuoni, nel centro storico di Firenze, per mettere in scena un flash mob di protesta contro la famiglia Della Valle



FIRENZE — Oltre mille i tifosi che questo pomeriggio si sono dati appuntamento nel centro storico di Firenze. Via Tornabuoni, davanti ai negozi Tod's e Hogan, il luogo scelto per organizzare un flash mob di protesta con lo slogan ''Della Valle vattene'' cantato e volantinato nella via del luxury shopping. 

La protesta durata alcuni minuti ha visto i tifosi alternarsi nell'intervenire in merito alla lettera aperta rivolta dall'ex patron Diego Della Valle alla tifoseria e alla città. Ex patron perché l'impegno sportivo con la Fiorentina è oramai da tempo sulle spalle del solo Andrea Della Valle, citato però dal fratello in alcuni passaggi del suo messaggio come il vero appassionato ai colori gigliati. "Non siamo gli scemi del villaggio" hanno commentato i tifosi riferendosi alle parole usate da Diego Della Valle in merito all'assenza di potenziali compratori del club.

Una protesta pacifica che era stata anticipata da un appello congiunto dei tifosi di Curva Fiesole e dell'ATF "Rinnoviamo l'invito alla tifoseria viola per la partecipazione attiva al flash mob. Ricordiamo che sarà importante tenere un atteggiamento intelligente e rispettoso nei confronti della nostra città. Evitiamo provocazioni, mostrando a tutti la nostra maturità e capacità di azione. Altro che "scemi del villaggio", noi siamo i Fiorentini".



Tag

Natale nel mondo: le città si preparano a celebrare la festa

Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Cronaca

Attualità

Cronaca