QUI quotidiano online. Registrazione Tribunale di Firenze n. 5935 del 27.09.2013
FIRENZE
Oggi 15° 
Domani 21° 
Un anno fa? Clicca qui
Qui News firenze, Cronaca, Sport, Notizie Locali firenze
sabato 20 ottobre 2018

Cronaca mercoledì 10 ottobre 2018 ore 11:14

Due donne violentate, il dna incastra il mostro

La comparazione del codice genetico ha attribuito allo stesso uomo due violenze commesse a giugno e a settembre nel capoluogo toscano



FIRENZE — L'indagine genetica era stata richiesta alla luce delle analogie tra i due casi di violenza commessi a Firenze all'alba del 23 giugno e nella notte tra il 23 e il 24 settembre. Nel primo caso c'era il dna dell'aggressore ma non la sua identità. Nel secondo, invece, era stato fermato un 25 rumeno. 

La prima vittima è una donna giapponese di 36 anni, aggredita mentre faceva jogging. L'uomo, dopo averla fatta cadere a terra, le ha stretto la gola fino a farle perdere conoscenza, poi l'ha picchiata e violentata mentre era priva di sensi. Nel secondo caso, avvenuto nella stessa zona, alla periferia sud della città, la vittima è una 21enne asiatica

Dalla comparazione disposta dal pm Beatrice Giunti, risulterebbe la coincidenza tra i campioni di dna prelevati. Da qui la richiesta di una nuova misura di custodia cautelare in carcere per il 25enne. Il provvedimento gli è stato notificato nel carcere di Sollicciano dove si trova dal 24 settembre. 



Tag

Ultimi articoli Vedi tutti

Politica

Attualità

Cronaca

Attualità