QUI quotidiano online. Registrazione Tribunale di Firenze n. 5935 del 27.09.2013
FIRENZE
Oggi 10° 
Domani 10°14° 
Un anno fa? Clicca qui
Qui News firenze, Cronaca, Sport, Notizie Locali firenze
lunedì 27 gennaio 2020

Cronaca domenica 22 maggio 2016 ore 10:36

"Veronica morì perché non c'era sicurezza"

Questa la motivazione della sentenza della Cassazione che ha reso definitive le condanne per la morte di Veronica Locatelli al Forte Belvedere



FIRENZE — Veronica morì la notte tra il 14 e il 15 luglio del 2008, cadendo da uno dei bastioni del Forte Belvedere. 

L'allora sindaco di Firenze Leonardo Domenici doveva garantire la sicurezza degli utenti del Forte, come Susanna Bianchi, responsabile della cooperativa Archelogia che gestiva il Forte quell'estate.

E' quanto si legge nelle motivazione della Corte di Cassazione che nel gennaio scorso ha reso definitive le condanne a un anno e mezzo per omicidio colposo all'ex sindaco di Firenze, a Giuseppe Gherpelli, allora direttore dell'ufficio Cultura di Palazzo Vecchio e a Susanna Bianchi.

La Corte che ha escluso l'imprudenza da parte della donna.



Tag

Coronavirus, a Malpensa controlli sui passeggeri in arrivo da Hong Kong

Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Cronaca

Cronaca

Attualità