Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 19:10 METEO:FIRENZE24°37°  QuiNews.net
Qui News firenze, Cronaca, Sport, Notizie Locali firenze
domenica 21 luglio 2024
Tutti i titoli:
corriere tv
Pescatore recupera in mare il bagaglio smarrito dalla compagnia navale in crociera, lei disperata: «È tutto rovinato dall'acqua salata»
Pescatore recupera in mare il bagaglio smarrito dalla compagnia navale in crociera, lei disperata: «È tutto rovinato dall'acqua salata»

Attualità lunedì 13 marzo 2023 ore 15:25

Vergogna, protesta contro il nuovo orario dei cimiteri

Foto da Facebook

Striscione ai cancelli e polizia municipale davanti all'ingresso, una scena che nessuno si sarebbe immaginato di poter vedere davanti al cimitero



FIRENZE — Striscioni, volantini e proteste a Firenze dove la scritta "Vergogna" è comparsa sui cancelli del cimitero di Trespiano, il più grande del capoluogo.

L'adozione dell'orario ridotto dei cimiteri del Comune di Firenze ha provocato polemiche non solo da parte dell'utenza ma anche del tessuto commerciale delle aree cimiteriali come ad esempio al Loggione di Trespiano e alle Porte Sante che per il capoluogo toscano sono come il cimitero di Père-Lachaise a Parigi.

L'assessora al personale Maria Federica Giuliani è intervenuta in Consiglio comunale per spiegare la situazione "Le problematiche si sono sommate dal verificarsi di più fattori che esulano anche dalla programmabilità dell'amministrazione comunale: pensionamenti, esoneri dall’attività con prescrizioni mediche con conseguente limitazione delle funzioni; mobilità non rinviabile, ha comportato necessariamente la turnazione degli operatori. La normativa di riferimento prevede obbligatori criteri di sicurezza con standard numerici di personale per effettuare le varie operazioni. Per fare un esempio, per le inumazioni occorre una squadra di almeno 4 operatori. Il concorso per 15 unità di operatore polivalente vedrà l’espletamento delle prime prove presumibilmente tra i mesi di Aprile e Maggio. Per il concorso vengono richieste determinate idoneità e sono previste specifiche prove tecniche con macchinari e attrezzature e prove manuali che durante il periodo del Covid, sono passati solo 2 anni, non è stato possibile fare per ovvi motivi. E ricordo che l’impegno sulle assunzioni non è mai mancato, da metà 2021 ad oggi sono stati banditi 31 concorsi, ringrazio pubblicamente per questo gran lavoro la direzione Risorse umane, con assunzioni a tempo indeterminato per i vari profili, 227 lavoratori nell’anno 2021, 472 nel 2022 e 26 nel 2023 fino ad oggi. Nei prossimi giorni aggiorneremo l’utenza sulle soluzioni trovate per consentire l’ingresso ai cimiteri anche nel pomeriggio, incomprensibile la presa di posizione di alcuni operatori a cui, purtroppo, il lavoro non mancherà sicuramente”.

Ecco quai sono i cimiteri comunali coinvolti

Cimitero di Trespiano Cimitero di Brozzi Cimitero di Mantignano Cimitero di Monteripaldi Cimitero di Peretola Cimitero del Pino Cimitero di Rifredi Cimitero di San Felice a Ema Cimitero di Santa Lucia al Galluzzo Cimitero di San Miniato al Monte Cimitero di Settignano Cimitero di Sollicciano Cimitero di Ugnano

Ad annunciare la riduzione era stato il sindacato Usb "La comunicazione è affidata a un cartellino da appendere ai cancelli" aggiungendo poi "Per i colleghi dei cimiteri doppio disagio: oltre a doversi giustificare con gli utenti arrabbiati per quello che vedranno come un disservizio, con pochi giorni di preavviso si vedono cambiato anche l'orario di lavoro che passa da essere a turni a 7-13 con anche una grave ricaduta economica".

[EXTRA(0)]

Lo scorso 8 Marzo è arrivata la precisazione dal Comune di Firenze "La proposta di un nuovo orario di apertura dei cimiteri, sette giorni su sette dalle 8 alle 13, consente di garantire lo svolgimento delle principali attività, che costituiscono il nucleo essenziale del servizio, e di mantenere, al contempo, il dovuto decoro di tutte le 17 sedi cimiteriali. E' in corso, come noto, il concorso per incrementare il numero di operatori disponibili e l’arrivo dei nuovi dipendenti consentirà di rimodulare l’orario ampliando l’apertura, ad oggi comunque garantita tutti i giorni della settimana compresi i festivi. La criticità in questo frangente è dovuta anche alla contingenza che un operatore dei cimiteri ha partecipato a un bando di mobilità volontaria indetto da un'altra amministrazione comunale".

A Gennaio 2022 in piena ondata Covid Palazzo Vecchio aveva messo mano agli orari "Dal 4 e fino al 16 Gennaio i cimiteri comunali osserveranno un orario di apertura ridotto dalle 8 alle 13. Si tratta di un provvedimento temporaneo per garantire comunque l'apertura degli spazi e dei servizi cimiteriali ai cittadini per le visite alle tombe dei familiari, in un momento di particolare difficoltà dovuta all'assenza contemporanea di molti operatori cimiteriali a causa dell'ondata pandemica".

Le proteste affisse alle bacheche cimiteriali e sui social

[EXTRA(1)]

[EXTRA(2)]


Se vuoi leggere le notizie principali della Toscana iscriviti alla Newsletter QUInews - ToscanaMedia. Arriva gratis tutti i giorni alle 20:00 direttamente nella tua casella di posta.
Basta cliccare QUI

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
Sono 24 i furti attribuiti al ladro seriale acciuffato dopo scorribande tra alberghi, negozi, case e cantine. Il singolare catalogo della refurtiva
Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Dario Dal canto

QUI Condoglianze



Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Cronaca

Attualità

Attualità