Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 17:30 METEO:FIRENZE13°  QuiNews.net
Qui News firenze, Cronaca, Sport, Notizie Locali firenze
mercoledì 24 aprile 2024
Tutti i titoli:
corriere tv
Nave da crociera in fase di ormeggio finisce contro la banchina in Turchia

Attualità martedì 31 dicembre 2019 ore 16:52

Vecchi tricicli abbandonati a scuola tornano nuovi

I mezzi arrugginiti si trovano spesso nei giardini delle scuole, dove giacciono inutilizzati. L'officina per la riparazione si trova a Sollicciano



FIRENZE — I vecchi velocipedi in ferro che giacciono abbandonati nei giardini delle scuole potranno subire un restyling da parte dei tecnici fiorentini che operano presso San Salvi e Sollicciano dove dopo anni sono diventati esperti nella riparazione delle biciclette considerate già dei rottami eppure con una vita ed una lunga strada ancora da percorrere. 

Un progetto in fase embrionale fino allo scorso mese di novembre che ha visto la Coop Ulisse soddisfatta per l'accoglienza dell'iniziativa oggi rilanciata dall'assessore Sara Funaro, con delega ad educazione, Università e ricerca, formazione professionale, diritti e pari opportunità, che ne ha fatto un fiore all'occhiello dell'amministrazione fiorentina per il 2020. 

"Un progetto educativo e sociale di grande valore" così lo ha definito l'assessore, che ne ha sottolineato l'obiettivo di insegnare ai bambini l’importanza del riuso. Funaro ha spiegato che "Grazie al lavoro degli operatori della cooperativa e dei detenuti saranno restaurate le piccole biciclette rotte provenienti dalle scuole dell’infanzia per riportarle a nuovo e poter essere utilizzate ancora dai bambini". 

"I tricicli vengono ritirati in presenza dei bambini per ottimizzare ai loro occhi le varie fasi di recupero, e poi aggiustati e riverniciati nelle officine della cooperativa, tra cui quella interna al carcere di Sollicciano - hanno spiegato i tecnici della cooperativa aggiungendo che - la riconsegna alle scuole assume i contorni di una festa, tutti sono rapiti dalla trasformazione di rottami in giochi funzionanti e sicuri".

La onlus sociale di tipo B si distingue anche attraverso i social dove con garbo ed estrema ironia vengono proposte in vendita le biciclette rimesse a nuovo.


Se vuoi leggere le notizie principali della Toscana iscriviti alla Newsletter QUInews - ToscanaMedia. Arriva gratis tutti i giorni alle 20:00 direttamente nella tua casella di posta.
Basta cliccare QUI

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
Col ritorno della neve e le temperature in picchiata, fioccano le ordinanze che prorogano la possibilità di tenere accesi gli impianti
Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Nicola Belcari

QUI Condoglianze



Ultimi articoli Vedi tutti

Cronaca

Cronaca

Cronaca

Attualità